Quanto è importante avere una carta aziendale?

di Lorenzo Pascucci pubblicato il
Quanto è importante avere una carta azie

Carta aziendale

Sicurezza, privacy e conveniente. I vantaggi di una carta aziendale con IBAN

Una carta aziendale con IBAN italiano è sicuramente la soluzione migliore per aziende e professionisti con partita IVA: adatta per tutte le esigenze d’impresa, mette al primo posto la sicurezza del conto ed il rispetto della privacy delle persone.

Proprio per questo motivo, moltissimi professionisti ed imprese sono alla ricerca di carte appositamente pensate per loro, che presentano funzionalità e caratteristiche utili per la gestione semplice ed efficiente del loro business. Oggi le opportunità sul mercato sono davvero tante, per questo i conti aziendali sono sempre più flessibili ed offrono diversi vantaggi a seconda dei casi e delle esigenze.

Una carta conveniente con IBAN aziendale?

Le realtà che hanno bisogno di una carta con IBAN aziendale sono molte, perché risulta fondamentale dividere il conto corrente personale da quello professionale in modo da rendersi conto al volo di quelli che sono i movimenti in entrata e in uscita relativi al business.

Molte di queste carte aziendali prevedono però spese svariate, suddivise tra commissioni per prelievi, pagamenti e costi di gestione, che alla lunga possono diventare anche ingenti. Quindi, nonostante un libero professionista o un'azienda, grande o piccola che sia, hanno bisogno di ridurre quanto più possibile i contanti anche per tracciare i pagamenti, spesso sono restii a procedere proprio per via delle spese collaterali che una carta con IBAN aziendale può avere.

Questo ostacolo tuttavia viene superato quando si sceglie una carta come quella di Qonto, ad esempio, che oltre al risparmio evidente, offre diversi vantaggi e semplifica moltissimo la gestione contabile aziendale. Il servizio è pensato appositamente per il business e proprio per questo presenta delle caratteristiche particolari, tra le quali l’assenza delle spese che solitamente le banche addebitano al cliente.

Si tratta, insomma, di una carta con IBAN perfetta per liberi professionisti ed aziende che vogliano dimenticare i contanti e semplificare la gestione contabile quotidiana.

Cosa serve sapere sugli istituti online e perché convengono alle imprese?

Sebbene le banche tradizionali offrano delle carte e dei piani pensati proprio per il business, gli istituti online offrono spesso e volentieri delle possibilità decisamente migliori. In primo luogo poiché si tratta di soluzioni al passo con i tempi, che vengono incontro a svariati tipi di esigenze. In aggiunta al fatto che molti dei conti offerti dagli istituti di pagamento online si possono gestire comodamente mediante una semplice app: un notevole risparmio di tempo che si rivela prezioso sul lavoro. Il tutto avviene in totale sicurezza: ogni transazione viene verificata e vengono inviate notifiche sullo smartphone così da essere al corrente di tutti i movimenti effettuati. Scegliere dunque una carta come quella proposta da Qonto, permette di affidarsi ad un istituto online serio e che è in grado di venire incontro a tutte le esigenze di business.

Finalmente, con una soluzione del genere si ha la possibilità di avere tutto sotto controllo senza dover trascorrere ore e ore in fila presso la propria banca in attesa di un colloquio con un consulente. C’è poi la possibilità di avere un assistente direttamente in chat sullo smartphone, in grado di rispondere a qualsiasi perplessità o dubbio.

Con questo tipo di carta si ha modo di concentrarsi sul proprio business, risparmiando tempo nella gestione della contabilità e di altre  pratiche burocratiche. Inoltre si hanno costi decisamente più limitati rispetto a quelli presenti in una banca tradizionale.

Ultime Notizie