Biciclette elettrica, il Comune ti rimborsa se la compri

Appuntamento a Lecco e a Milano con il festival delle biciclette elettriche. Tra le novità annunciate ci sono le lezioni dei maestri di mountain bike.

Biciclette elettrica, il Comune ti rimbo

Incentivi per acquistare la bici elettrica


Iniziano ad esserci finalmente i primi comuni che offrono degli incentivi la bicicletta elettrica, un sisteme che potrebbe davvero trasformare la mobilità e che sta interessando sempre più persone come dimostra, già, il successo che sembrerà avere la prossimar manifestazione dedicata proprio a questo veicolo.
 

Siamo davanti a una iniziativa concreta per promuovere lo sviluppo della mobilità alternativa. Nel piccolo comune di Sant'Agata sul Santerno, nella provincia di Ravenna, e qui l'esecutivo locale ha deciso di incentivare l'acquisto di biciclette a pedalata assistita elettricamente con un sostanzioso contributo: 200 euro per ogni bicicletta comprata, fino a un massimo di tre. Si tratta insomma di una facilitazione che si può toccare con mano, senza troppi giri di parole e che, in una piccola realtà, riesce a fare la differenza e ad avere un impatto diretto sul territorio e le abitudini dei suoi abitanti. L'intenzione ambiziosa è di provocare una reazione anche nei comuni vicini in una sorta di effetto contagio a livello nazionale.

Incentivi per acquistare la bici elettrica

Tutti i dettagli dell'iniziativa dell'amministrazione comunale sono contenuti nel Bando per l'erogazione di contributi per l'acquisto di nuove biciclette a pedalata assistita elettricamente. Qui si apprende che il fondo messo a disposizione dal Comune di Sant'Agata sul Santerno per incentivare l'acquisto è pari a 600 euro. Le domande di contributo economico pervenute oltre l'esaurimento delle risorse sono accolte con riserva. Solo nel caso in cui uno o più vincitori non presentino domanda di riscossione oppure decadano dal contributo possono essere ammesse a finanziamento per scorrimento della graduatoria. Non sono ritenute valide le domande supportate da fattura o scontrino fiscale non regolare o di data antecedente l'emissione del bando oppure che non riportino in modo espresso la dicitura dell'acquisto di una nuova bicicletta a pedalata assistita elettricamente.

Interessante è poi rilevare come la definizione di bicicletta elettrica fornita del sistema pedalata assistita, secondo ll comune del Ravennate, faccia riferimento a quelle in cui interviene un meccanismo per cui appena si comincia a pedalare si invia a una centralina un segnale che accende il motore elettrico. Il motore elettrico è attivo solo in presenza di pedalata e funziona in ausilio alla stessa rendendola meno faticosa.

Appuntamento a Lecco e a Milano con il festival delle biciclette elettriche

Che il periodo sia sorridente al settore delle biciclette elettriche è dimostrato dall'organizzazione del primo festival europeo BikeUP. Alla tappa di Lecco dal 23 al 25 maggio si affianca quella Milano, il 22 e il 23 settembre in piazza Castello. Tra le novità annunciate ci sono le lezioni dei maestri di mountain bike di terzo livello della Bmt Academy riservate ai possessori di una mountain bike elettrica.