Bonus 600 euro professionisti ordini per coronavirus entro quanto tempo arriva pagamento in banca aprile 2020

di Marianna Quatraro pubblicato il
Bonus 600 euro professionisti ordini per

quando arriva banca bonus coronavirus professionisti ordini

Bisognerà probabilmente attendere fino alla fine del mese di aprile per avere i 600 euro di bonus per professionisti. Tempi domanda

Non solo iscritti all'Inps: dopo un momenti iniziale in cui si era detto che il bonus da 600 euro per professionisti fosse destinato solo a lavoratori autonomi e liberi professionisti iscritti alla Gestione Separata dell'Inps (o altra gestione Inps) poi la misura istituita dal governo a causa dell'emergenza coronavirus è stata estesa a tutti i lavoratori autonomi e liberi professionisti anche iscritti a Casse private previdenziali dei propri ordini professionali. Ma quando arrivano i pagamenti del bonus da 600 euro richiesto dai professionisti?

Bonus 600 euro professionisti ordini per coronavirus chi sono

Domande per avere il bonus da 600 euro al via dal primo aprile anche per tutti i professionisti iscritti a Casse professionali private, da avvocati e commercialisti a consulenti del lavoro, giornalisti, architetti, ingegneri, geometri, ragionieri e periti informatici, medici, veterinari, farmacisti, biologi, psicologi, e non solo, che sono stati duramente colpiti dalla pandemia in atto.

Quando arriva pagamento in banca bonus 600 euro professionisti ordini per coronavirus

I tempi di accredito in banca del pagamento del bonus da 600 euro ai professionisti iscritti ai diversi Ordini professionali non sono noti e certi. Volendo dare indicazioni su un eventuale tempo, potremmo dire che bisognerà aspettare probabilmente la fine del mese di aprile per vedere sul proprio conto corrente i soldi spettanti, previa accettazione della domanda chiaramente, ma per chi ha inviato la domanda i primi giorni probabilmente potrebbe arrivare una sorpresa di Pasqua.

Il tempo indicato dipende soprattutto da quanto ci impiegano le Casse per analizzare le domande. Ogni professionista iscritto ad un Ordine in possesso dei requisiti per presentare la domanda del bonus da 600 euro per il mese di marzo 2020 deve inviare la domanda alla propria Cassa professionale di appartenenza dal primo al 30 aprile 2020. Le richieste tardive non saranno considerate.

Tutte le domande dovranno essere accompagnate dall’autocertificazione del possesso dei requisiti, dalla copia di un documento di identità, codice fiscale e coordinate bancarie o postali dove ricevere l’indennità.

Una volta ricevuta la domanda, poi, la Cassa professionale trasmette i dati del professionista all’Agenzia Entrate per le dovute verifiche ma anche al MEF per monitorare le risorse disponibili per l’erogazione del bonus. Le domande vengono analizzate secondo l’ordine cronologico di trasmissione e fino ad esaurimento fondi.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: