Coca-Cola, presenta nuovo bevanda. Ma bambina di 12 anni ricoverata per verme in lattina

Anche in Italia si potrà bere il nuovo tè freddo, ideato dalla Coca-Cola che, nelle intenzioni della casa produttrice dovrà convincere i consumatori sensibili alle tematiche della sostenibilità

Coca-Cola, presenta nuovo bevanda. Ma ba

La Coca-Cola lancia anche in Italia Fuzetea, il nuovo tè a base di erba e frutta. Scopri di cosa si tratta


Mentre la Coca-Cola presenta una nuova bevanda, il tè Fuzetea, che si rpesenta come un prodotto innovativo che dovrebbe e potrebbe anche piacere ai non amanti della famosa bibita, ed è già un successo internazionale, le cronache raccontano di una bambina di 12 anni ad Andria che dopoa ver trovato un verme in una lattina di Coca-Cola che stava bevendo è stata ricoverata all'ospesale. Le situazione, fortunatemente, non sembra detsrare preoccupazione. E si stnno svolgendo tutte le indagini del caso.
 

La Coca-Cola si è lanciata anche nel mercato del tè e lo fa a modo suo creando una bevanda innovativa e ‘sostenibile’. Anche in Italia il nuovo tè composto con erba e frutta promette di solleticare i palati più curiosi ed esigenti che anche in fatto di bevande dissetanti vogliono sempre il meglio e sono attenti alle novità proposte dal mercato. Il nuovo tè si chiama Fuzetea, un tè i cui gli estratti provengono da fonti e coltivazioni 100 per cento sostenibili e si incontrano con frutta ed erbe. Ecco il nuovo modo di bere tè freddo secondo l’azienda che è diventata un colosso mondiale grazie alla ricetta super segreta della bevanda di punta.

Coca-Cola nuovo tè

E così anche in Italia si potrà provare la novità pensata e realizzata dalla Coca Cola. Fuzetea, il nuovo tè freddo che, nelle intenzioni della casa produttrice dovrà convincere milioni di consumatori attenti anche alle tematiche ambientali, ha già riscosso un successo oggettivo sul mercato mondiale ricevendo apprezzamenti in tutti i 52 Paesi e passa del mondo nei quali è già stata lanciata. Ora è atteso l’arrivo in Italia dove verranno presentate tre varianti diverse. Una a base di limone con una nota di lemongrass, un’altra alla pesca con una nota di rosa e, infine il tè verde mango con una nota di camomilla.

La conquista dei mercati globali si incastona nella strategia della compagnia statunitense che vuole raggiungere il traguardo di diventare una total beverage company. E quindi non poteva mancare questa incursione nel comparto del tè ready-to-drink, un segmento di mercato dinamico e rilevante, che potrebbe riservare molte soddisfazioni. 'Fuzetea' è uno dei maggior brand di successo dell'azienda: lanciato nel 2012 in 14 mercati internazionali, in meno di 3 anni è diventato uno dei billion-dollar brand e ora verrà lanciato contemporaneamente in 36 paesi europei, tra cui l'Italia.

Tè con erba e frutta ecco Fuzetea

Si tratta di un tè con erba e frutta. Una nuova bevanda, insomma che si può definire anche sostenibile. Basta analizzare anche come viene prodotta. Infatti ogni coltivazione che fornisce tè possiede una certificazione che garantisce il rispetto di almeno uno dei cinque standard di sostenibilità riconosciuti a livello internazionale. Ecco quindi come nasce Fuzetea la bevanda grazie alla quale Coca-Cola vuole raggiungere l’obiettivo di un approvvigionamento sostenibile, a livello globale, del cento per cento delle materie prime di origine agricola entro il 2020 e di ingredienti pienamente sostenibili.

Fuzetea rappresenta una novità assoluta per il mercato del tè freddo: nato dalla fusione di elementi inaspettati, è il perfetto incontro tra l'estratto di tè, il succo di frutta e le erbe, per una sorprendente esperienza di gusto. Insomma l’obiettivo della Coca-Cola sarà quello di continuare ad esercitare la propria leadership a livello globale, ma farlo provando a rispettare anche l’ambiente. Un aspetto da non sottovalutare visto che molti dei consumatori mondiali ormai ricercano prodotti coerenti con il rispetto della sostenibilità. E Fuzetea va proprio in questa direzione. Per questo la Coca-Cola ha riposto grandi speranze in questo tè con erba e frutta.







Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il