Danimarca, ecco perchè i suoi cittadini sono i più felici. Fanno tutto il nostro opposto

La Danimarca ancora il Paese più felice del mondo: criteri considerati per stilare la classifica e motivi per cui i danesi sono i più felici

Danimarca, ecco perchè i suoi cittadini

Restare in ufficio fino a tardi? In Danimarca non è una buona idea


Ecco perchè la Danimarca è la nazione più felice al mondo, con il popolo più felice al mondo almeno stando alle ultime statistiche. E neanhe a dirlo è tutto legato al lavoro e noi italiani facciamo esattamenre il contrario.
 

E' la Danimarca il Paese più felice del mondo: anche per quest’anno, infatti, il Paese si è posto in cima ai migliori Paesi europei, dove si vive certamente meglio. Dal Rapporto mondiale della felicità del 2016, redatto da un organismo delle Nazioni Unite, che classifica 157 Paesi, l’Italia si piazza solo al 50esimo posto, dopo Uzbekistan, Nicaragua e Malesia. I criteri considerati per stilare la classifica dei Paesi più felici del mondo sono stati: aspettativa di vita, Pil reale pro-capite, misure di sostegno sociale, libertà nel fare scelte di vita, assenza di corruzione nel governo e nelle imprese. La top 10 dei Paesi più felici del mondo è dominata dalla Danimarca seguita da Svizzera, Islanda e ancora Norvegia, Finlandia, Canada, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Australia e Svezia. Ma quali sono i motivi che rendono la Danimarca il Paese più felice?

Danimarca: cattiva impressione su colleghi e capi se si lavora troppo a lungo

Ciò che rende i danesi il popolo più felice è soprattutto la cosiddetta Work-Life-Balance; in Danimarca si lavora mediamente circa 33 ore alla settimana anche se ufficialmente l’orario di lavoro settimanale è di 37 ore. In pratica, in Danimarca si lavora dalle otto del mattino fino alle quattro del pomeriggio e il venerdì si finisce ancor prima e quasi nessuno dei lavoratori danesi fa gli straordinari. Nessuno pensa, in realtà, a rimanere più tempo a lavoro oltre l’orario fissato e addirittura facendolo, contrariamente a quanto accade in Italia, si fa una cattiva impressione su colleghi e capi. Il motivo?

Per i capi chi rimane a lavoro più a lungo lo fa perché non è riuscito a svolgere bene il proprio incarico e a gestire il proprio tempo in maniera efficiente. Meglio, dunque, tornare a casa presto e vivere la propria vita fuori dalle mura del proprio lavoro, dedicandosi alla propria famiglia, ai propri hobby, allo sport, ai propri impegni. Questa abitudine lavorativa rende decisamente rilassati tutti i danesi che, di conseguenza, sono anche più produttivi ed efficienti ddel ben 12%, stando alle ultime notizie.

Danimarca: gli altri motivi che rendono i danesi il popolo più felice del mondo

Insieme all’abitudine lavorativa, sono tanti altri i motivi che rendono i danesi il popolo più felice del mondo. Tra i primi certamente l’efficienza dei servizi dei trasporti pubblici, seguiti dall’efficienza delle cure mediche, a dell’istruzione, seguita dalla possibilità di trascorrere il proprio tempo libero in modo soddisfacente, dedicandosi a famiglia, facendo sport o semplicemente rilassandosi. E chiaramente in Danimarca che è il Paese più felice del mondo c’è la città più felice del mondo, Aarhus, seconda città più popolosa del Paese e con i suoi cittadini che pagano regolarmente e felicemente le tasse, cosa che rappresenta in realtà una fonte di benessere per la comunità e capace di garantire uguaglianze sociali.

Ultime Notizie