Entro quanto tempo arriva bonus 600 euro coronavirus ad agenti di commercio

di Marianna Quatraro pubblicato il
Entro quanto tempo arriva bonus 600 euro

tempi pagamento bonus 600 euro agenti commercio

Il bonus da 600 euro per emergenza coronavirus pronto ad arrivare ad agenti di commercio entro metà aprile: le previsioni

Il bonus di 600 euro istituito dal governo Conte con il Decreto Cura Italia a favore di lavoratori autonomi e professionisti in difficoltà a causa dell’emergenza coronavirus spetta anche agli agenti di commercio che devono presentare domanda sempre all’Inps. Ma quando arriva il bonus da 600 euro per coronavirus agli agenti di commercio?

Quando arriva pagamento bonus 600 euro ad agenti di commercio Enasarco

Stando a quanto riportano le ultime notizie, nonostante le tantissime domande per avere il bonus da 600 euro arrivate all’Inps, i soldi da pagare anche agli agenti di commercio Enasarco dovrebbero arrivare entro la metà del mese di aprile.

La data iniziale di erogazione della somma comunicata è, in realtà, il 30 aprile ma il premier Conte ha sollecitato per una erogazione anticipata dei 600 euro e secondo quanto recentemente emerso il pagamento dei 600 euro di bonus dovrebbero arrivare entro metà mese, con la speranza che arrivi anche prima di Pasqua.

La nuova data indicata per il pagamento dei 600 euro di bonus agli agenti di commercio è quella de 15 aprile.

Bonus 600 euro coronavirus ad agenti di commercio Enasarco

La possibilità per gli agenti di commercio Enasarco di accesso al bonus di 600 euro non era inizialmente stata confermata dal Ministero dell’Economia che aveva spiegato come gli agenti di commercio che oltre all'iscrizione alle gestioni speciali Ago sono iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria come l'Enasarco non hanno diritto al bonus di 600 euro, considerando che la misura riguardava solo gli iscritti alla gestione separata Inps.

A fine marzo la novità: anche gli agenti di commercio Enasarco sono stati inclusi nella platea dei beneficiari dei 600 euro erogato dall’Inps per coronavirus e non dall’Enasarco, a differenza di quanto accade per gli iscritti alle altre casse professionali private che erogano ai propri iscritti l’indennità prevista.
 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ultime Notizie