Entro quanto tempo in arrivo bonus 600 euro per cococo Marzo 2020. Date e quando pagamento su conto corrente

di Marianna Quatraro pubblicato il
Entro quanto tempo in arrivo bonus 600 e

date pagamento bonus 600 euro cococo conto

Entro metà aprile dovrebbero arrivare sui conti correnti dei lavoratori co.co.co. i soldi del bonus da 600 euro per marzo 2020

Sito dell’Inps letteralmente intasato dal primo giorno per le tantissime richieste presentate per avere il bonus da 600 euro destinato a lavoratori autonomi e professionisti iscritti alla Gestione Separata dell’Inps compresi i lavoratori Co.co.co.

La domanda per avere il bonus da 600 euro per il mese di marzo 2020 deve essere presentata esclusivamente online all’Inps ma entro quando arrivano i soldi de bonus da 600 euro sul conto corrente dei lavoratori co.co.co?

Entro quanto tempo arriva bonus 600 euro cococo Marzo 2020 Date

Stando a quanto riportano le ultime notizie, le procedure per la richiesta del bonus da 600 euro per il mese di marzo 2020 dei lavoratori co.co.co. da effettuare sul sito Inps sono state semplificate, grazie anche alla possibilità di presentare richiesta semplicemente con il Pin semplificato e non necessariamente con il Pin Inps, riducendo i tempi per averlo, e anche i tempi ridotti.

Inizialmente, infatti, si era detto che una volta presentata domanda per il bonus da 600 euro per il mese di marzo 2020 i soldi sarebbero arrivati sul conto corrente del lavoratore co.co.co. entro il 30 aprile ma sembra che i tempi possano essere ridotti.

La nuova data indicata per il pagamento dei 600 euro di bonus Co.co.co. è quella del 15 aprile.

Bonus 600 euro Co.co.co. mese di marzo 2020 procedure semplificate

Come sopra accennato, così come si sarebbero ridotti i tempi di accredito del bonus di 600 euro per marzo 2020 a lavoratori co.co.co. passando dal 30 al 15 aprile, sono state semplificate anche le procedure per effettuarne relativa richiesta all’Inps.

I lavoratori Co.co.co. che devono richiedere il bonus da 600 euro per il mese di marzo 2020 non devono necessariamente essere in possesso di Spid o Pin Inps ma possono richiedere il cosiddetto Pin semplificato. Si tratta di una sorta di Pin Inps a metà. Accedendo al sito Inps o contattando il numero verde Inps, chi non è in possesso di Pin Inps o Spid può richiedere il Pin semplificato.

Basta accedere al servizio Richiesta Pin e una volta inviata la richiesta si ricevono direttamente via sms o via emal le prime e otto cifre del Pin che possono essere subito usate per autenticazione, compilazione e invio della domanda online solo per bonus da 600 euro. Se non si ricevono le otto cifre del Pin semplificato entro 12 ore dalla richiesta è consigliabile contattate l’Inps telefonicamente.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ultime Notizie