Farmacista, quanto guadagna

Qual è lo stipendio di un farmacista e differenze di retribuzioni tra titolari e dipendenti: cosa cambia e da dove derivano i guadagni

Farmacista, quanto guadagna

quando guadagna farmacista


Se ci si pone la domanda su quanto può guadagnare un farmacista, è bene sapere che si tratta di una categoria di lavoratori il cui stipendio mensile oscilla molto in base al ruolo dello stesso. Secondo le ultime notizie fornite dagli gli studi di settore pubblicati dal MEF relativi ai redditi 2015, una farmacia può guadagnare 116 mila euro lordi all’anno, dato che fa pensare che lo stipendio di un farmacista possa essere decisamente alto ma non è sempre così.

Farmacista: quanto guadagna

Lo stipendio di un farmacista può essere infatti differente da quello di un suo collega. Per esempio, per un farmacista titolare sono previsti stipendi decisamente alti, mentre un dipendente percepisce decisamente meno. Altro elemento che influisce sul reddito di un farmacista è la posizione della farmacia: stando alle ultime notizie, infatti, le farmacie che si trovano in città come Roma e Milano, soprattutto al centro, sono molto più remunerative.

Chi, infatti, gestisce una farmacia nel centro di una grande città può arrivare a guadagnare anche 10mila euro al mese. Se la farmacia si trova in una posizione differente, si arriva comunque sui 7mila. Per quanto riguarda, invece, un dipendente di una farmacia, il suo stipendio, regolato da Contratto Collettivo Nazionale, va dai circa 1.200 euro fino ai 1.500 euro, lavorando, poi, di notte e durante le festività si può arrivare a guadagnare fino a 1.900 euro al mese.

Stipendio farmacista: da dove derivano i guadagni

La domanda che ci si potrebbe porre è, però, da dove arrivano i guadagni dei farmacisti? Stando a quanto spiegano le ultime notizie, il guadagno di una farmacia deriva per il 60% dalla vendita di farmaci con obbligo di ricetta e per il resto da prodotti che non hanno bisogno di prescrizione ma le cui vendite sono in aumento, come integratori e articoli per l’igiene e la bellezza.