I pesci d'aprile migliori a tavola e ulteriori

Tra i pesci di aprile più divertenti e fantasiosi ci sono quelli i pesci d'aprile a tavola. Ecco i più divertenti e riusciti di questi ma non solo

I pesci d'aprile migliori a tavola e

I migliori pesci d'aprile a tavola


Tanti, tantissimi sono i pesci di aprile di quest'anno dedicati alla tavola, i cosidetti per d'aprile a tavola così come d'altra parte è stato storicamente ogni anno. E sembra che al momento vadano per la maggior e anche le grandi industrie alimentare o catene di ristoranti ne hanno lanciati di diversi, alcuni davvero simpatici e pure geniali

I pesci d'aprile a tavola

Burger King è tradizionalmente sempre attento agli scherzi del 1 Aprile e stamani ha lanciato il primo hamburger non di carne, ma di cioccolata che unisce, però, la golosità al sapore della carne. Si chiama, o meglio si chiamerebbe Chocolate Whopper.
Ma già Burger King era diventata famosa in altri anni per il dentrificio sempre in stile fast food e poi per l'hamburger pensato per i mancini che era stato ricercatissimo. E po come dimenticare le patatine monoporzione incartate come se fosse una caramella. Fu una idea lanciata in Francia dalla stessa catena.

Se il primo raccontato è il pesce di aprile odierno, il primo, storico, che fece impazzire una intera nazione, come spesso accadeva in quegli anni, fu nel 1957 il famoso albero degli spaghetti lanciato in tv con un documentario ad hoc dalla rete di Stato Bcc che mostrava come in Svizzera degli spaciali alberi producessero spaghetti e che si potessero raccogliere direttamente dagli alberi. Un successo e la redazione fu invasa da richieste.

Non c'è stato solo Burger King, tra i fast food più attivi in questa giornata, ma anche Kfc tra cui si ricorda il secchiello intelligente che contiene ali di pollo, ma permette di collegarsi ad Internet mentre si mangia. Il suo nome? Smart Bucket.

Sempre a livello di catene specializzate in carne, la Bob Evans lanciò una serie di prodotti di bellezza al bacon o alla salsiccia e in tanti ci credettero.

Prima si citavano i mancini, e la stessa idea fu ripresa da Mars, con una delle sue amose barrette solo per mancini.

E per concludere la carrellata riguardante i cibi, da citare anche lo scherzo tutto italiano della Saclà con la pasta twitteroni, una pasta che oltra ad essere a form di numeri e lettere (cosa vera) aveva le forme di chiocciole, smile e hashtag vari.

Non sono mancate neppure i pesci di aprile riguardanti le bevande. La famosa Nestlè ha laciato il suo topping per caffè al gusto di caffè, mentra Soda Straeam annunciò al mondo, insieme ad una testimonial d'eccezione come Paris Hilton, di un anuova bevanda che tramite una sola goccia era di grado di dissettare più di 5mila volta la normale acqua. Un successo. E mirabolanti promesse furono fatte anche da Oneplus con un energy drink, Dash, che riprendeva l'idea delle cariche veloci dei cellulari che permetteva di rimanere svegli tutto il giorno, tranne una trentina di minuti necessari per un pisolino.

E idee per i propri scherzi

Come da tradizionale, il primo giorno del mesi di Aprile è dedicato al Pesce d'aprile, ma non sarà semplice riuscire a sorprendere amici e parenti sempre più attenti e costantemente sul chi va là. Il web è come al solito un ottimo alleato. E così da una parte ci sono gli scherzi telefonici via smartphone, tra le tendenze principali.. Un esempio è l'app Juasapp, attraverso cui prendere di mira familiari e amici via WhatsApp, Facebook, Twitter o via posta elettronica. La chiamata non viene effettuata dal proprio telefono ma dai centralini e in pochi minuti diventa disponibile sul tuo cellulare così da ascoltare e condividere la conversazione.

Ma c'è anche Scherzi Telefonici (a pagamento) con cui, tra l'altro, creare i propri personaggi, condividerli con gli amici o importare quelli creati da altri, inviare i propri scherzi per inserirli all'interno dell'app, interagire con venti personaggi preregistrati per divertirsi con gli amici, registrare tutta la finta chiamata, per riascoltare lo scherzo fatto a un amico o condividerlo, scegliere la suoneria, il tipo di chiamata, il tempo di attesa prima della chiamata in entrata, la foto e il nome da mostrare. E come spiegano gli sviluppatori, è implementato un innovativo sistema di riconoscimento della voce: alla fine di ogni frase aspettano la risposta e rispondono alla fine della conversazione per aumentare il tasso di realismo.

Dall'altra ci sono gli scherzi classici, quelli a cui tutti possono abboccare con facilità- Imperdibili, ad esempio, i suggerimenti sul Pesce d'aprile ai vicini di casa: la colla nella serratura, gli escrementi di cane spalmati sullo zerbino, riviste hard spedite a nome del dirimpettaio, la ricezione di una lettera per urgente esproprio dell'immobile da parte del comune, la segnalazione al parroco del quartiere dell'abitazione come disponibile a ospitare i senza tetto della zona, la lettera raccomandata con cui un famoso regista di Mediaset si dichiara interessato ad allestire il set di una fiction nella casa dei vicini a fronte di un pagamento di 500.000 euro.

Chi è alla ricerca di una frase può consultare i siti messaggi-online.it, le cui proposte possono essere inviate via WhatsApp, SMS e posta elettronica o frasiaforismi.com, in cui sono presenti disegni e immagini per l'occasione. Al centro di tutto ci sono le parole, quelle in grado di strappare un sorriso: "Ti voglio bene... E a te ci tengo perché per me sei importante... E ti proteggerò... Ed è per questo che lotterò per impedire gli esperimenti sui... babbuini". Un altro sito da consultare è publiweb.com con gli scherzi sulla leggenda della vecchia casa i sulla cancellazione dei dati del computer.