Iliad Mobile ecco il nuovo operatore italiano pronto a sfidare Vodafone e Tim

Stando a quanto sta trapelando, il gestore telefonico francese avrebbe deciso di presentarsi sul mercato italiano con la denominazione di Iliad Mobile.

Iliad Mobile ecco il nuovo operatore ita

Iliad Mobile ecco il nuovo operatore italiano


Il primo nodo da sciogliere, più di forma che di sostanza, è quello relativo alla denominazione del nuovo operatore telefonico pronto a sbarcare in Italia. Si tratta di quell'Iliad che promette di far sfracelli ovvero di portare ancora più in su l'asticella della competitività grazie a offerte aggressive e convenienti per i consumatori. Insomma, i vari Vodafone e Tim, ma anche Wind e Tre Italia - uniti ma ancora brand e tariffe differenti - avrebbero ragioni a sufficienza per temere uno scossone nel posizionamento dei consumatori. A ogni modo, stando a quanto sta trapelando nelle ultime ore, il gestore francese avrebbe deciso di presentarsi sul mercato italiano con la denominazione di Iliad Mobile ovvero con la soluzione più semplice. Sarebbero quindi scartati sia Free Mobile ovvero il brand con cui è conosciuto al di là delle Alpi e sia Ho Mobile, come da indiscrezione degli ultimi mesi.

Arriva Iliad Mobile?

I tempi sono comunque ormai maturi e questo primi snodo sarà a breve definitivamente sciolto. Alla base della scelta della soluzione più semplice ci sarebbe la registrazione del marchio Free da parte di Vodafone. Inevitabile allora per il gestore francese scegliere una strada differente per evitare confusione tra i consumatori. Non si puà comune non rilevare come sarebbe la prima volta per la società transalpina l'adozione del suo stesso tempo per l'identificazione dell'operatore telefonico. Provando infatti a vedere cosa succede al di là dei nostri confini, scopriamo come i brand scelti sono Free Mobile in Francia, Salt in Svizzera, Monaco Telecom nel Principato di Monaco. Ma si tratta appunto di un dettaglio, per quanto decisivo ai fini della riconoscibilità da parte degli utenti, che non va a intaccare la decisione già assunto.

Tracce della presenza e tariffe

Le tracce della sua presenza iniziano a moltiplicarsi e a diventare evidenti, a iniziare dal codice numerico 222-50 che il segnale degli smartphone associano a Iliad. Ma poi ci sono anche gli investimenti in corso, l'installazione di ripetitori, l'individuazione della sede e la ricerca di personale. Qualche perplessità rimane piuttosto sulle tempistiche, considerando che lo sbarco era atteso già alla fine dello scorso anno. Tuttavia (anche) problemi burocratici sembrano aver posto un freno, come tra l'altro ammesso dallo stesso numero uno Xavier Niel in occasione di recenti interventi pubblici. A oggi è ancora difficile anticipare le tariffe che saranno proposte ai consumatori italiani. Ma possiamo dare uno sguardo alle proposte con il marchio Free Mobile che tanto stanno piacendo agli utenti francesi. Ed ecco allora che tra le offerte pure ovvero quelle senza l'abbinamento di smartphone, segnaliamo una prima tariffa che include

  1. chiamate illimitate in Francia e all'estero
  2. SMS e MMS senza limiti in Francia e all'estero
  3. Internet 4G illimitato ovvero 100 GB al mese per i non abbonati Freebox
  4. chiamate, SMS e MMS illimitati + 25 GB per Europa, DOM e Stati Uniti d'America
  5. 15,99 euro al mese ovvero 19,99 euro al mese per i non abbonati Freebox

Ma ce n'è anche una seconda così strutturata:

  1. 2 ore di chiamate nazionali e internazionali
  2. SMS e MMS senza limiti
  3. 50 MB di traffico web dentro i confini nazionali
  4. 50 MB di traffico web da Europa e oltreoceano
  5. gratuito ovvero 2 euro al mese per i non abbonati Freebox