Invalidi e disabili 2020, le novitÓ in Legge di Bilancio 2019-2020

di Marianna Quatraro pubblicato il
Invalidi e disabili 2020, le novitÓ in L

Invalidi disabili 2020 novita Legge Bilancio

Via libera alla prima stesura della Legge di Bilancio 2020: misure e nuovi fondi per invalidi e disabili

Con l’approvazione del primo testo della nuova Legge di Bilancio 2020 è stato dato il via libera alle prime misure ufficiali che, però, fino all’approvazione definitiva del provvedimento, a dicembre, potrebbero essere suscettibili di ulteriori cambiamenti così come potrebbero essere introdotte nella prossima Manovra ancora ulteriori misure. Quali sono le novità previste per invalidi e disabili per la prossima Legge di Bilancio 2020?

Nuovi fondi per invalidi e disabili

Stando a quanto riportano le ultime e ultimissime notizie, per misure di sostegno per invalidi e disabili il governo avrebbe deciso di stanziare nuovi fondi e di definire una delega in materia, per definire cioè nel 2020 una nuova legge sulla non autosufficienza che potrebbe prevede contestuali modifiche anche per Legge 104, riconoscimento di invalidità e pensioni di invalidità.

Sono state, inoltre, previste nuove risorse per tre distinti fondi per:

  • tutela del diritto al lavoro di invalidi e disabili;
  • assistenza per invalidi e disabili;
  • esigenze di mobilità.

Cosa si farà per aumenti di pensione di invalidità e disabili 2020?

Non si è fatto esplicito riferimento agli aumenti per invalidi e disabili come spesso ribadito. La questione degli aumenti per invalidi e disabili resta comunque tra gli obiettivi del governo, come annunciato, e come era stato già detto dall’ex governo Lega-M5S.

Si tratta, infatti, di una questione molto importante e particolarmente delicata che merita di essere affrontata certamente. Tuttavia, l’aumento, che dovrebbe essere di un minimo di 200 euro, non è stato ancora annunciato e inserito, come si sarebbe voluto, nella nuova Legge di Bilancio 2019-2020 perché i fondi stanziati non bastano.

Il premier Conte, però, durante il discorso inaugurale del suo secondo governo ha promesso gli aumenti per invalidi e disabili, spiegando che sarebbe stato uno degli obiettivi nel triennio e non essendo nella nuova Legge di Bilancio si attendono ulteriori sviluppi.

La nuova Manovra deve, infatti, essere approvata entro il 31 dicembre del 2019 e fino ad allora, con i prossimi passaggi tra Camera e Senato, si aspetta che qualcosa di ulteriore possa ancora essere decisa per invalidi e disabili, altrimenti tutto passerà alla delega 2020.

Ulteriori novità Legge di Bilancio 2019-2020

Insieme a nuovi fondi stanziati per invalidi e disabili e la delega per il 2020, tra le ulteriori misure della nuova Legge di Bilancio 2019-2020 figurano:

  • conferma di quota 100, proroga opzione a ape social;
  • proroga dei bonus casa;
  • incentivi per chi paga con carte e bancomat e sanzioni per commercianti e professionisti che non accettano pagamenti con strumenti tracciabili;
  • taglio al tetto dell’uso di contante;
  • taglio del cuneo fiscale per ridurre la tassazione dei lavoratori dipendenti e aumentare contestualmente gli stipendi;
  • blocco dell’aumento dell’Iva;
  • nuovi stanziamenti per il rinnovo dei contratti pubblici;
  • nuove misure per il Sud;
  • misure per la tutela sicurezza sul lavoro;
  • possibile proposta di tassare merendine e bevande zuccherate.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":