Juve-CR7, Gros-Pietro, a Ronaldo farei fare una polizza. I motivi

Gli atleti sono protetti con assicurazioni per gli infortuni, ma nel caso di Cristiano Ronaldo alla Juventus questa operazione sarebbe ancora più indispensabile.

Juve-CR7, Gros-Pietro, a Ronaldo farei f

Cristiano Ronaldo alla Juventus


Si tratta solo di una battuta, certo, ma molto significativa perché lascia intende come la posta in gioco con il trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juventus sia molto alta e vada ben al di là dell'aspetto puramente calcistico. Anche perché a farla non solo non è stato un addetto ai lavori, ma uno che ha candidato ammesso di non essere un appassionato di calcio. Ebbene, Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Intesa Sanpaolo, ha sostenuto che la prima cosa che farebbe nel caso in cui il trasferimento del campione portoghese andasse a buon fine, è di stipulare subito una polizza. Troppo alto il valore del cartellino, dell'ingaggio annuale e del mondo che ruota attorno al Pallone d'oro lusitano per non immaginare di assicurare le sue prestazioni sportive.

Cristiano Ronaldo: assicurazione per gli infortuni alla Juventus

L'affermazione di Gros-Pietro - avvicinato dai cronisti a margine della presentazione dell'annuale Indagine sul risparmio degli italiani organizzata al grattacielo di Intesa Sanpaolo a Torino - è allora una spia della portata di questo affare che, giorno dopo giorno, sta prendendo sempre più corpo. Intendiamoci, il tema del rapporto tra assicurazioni e calciatori non è affatto una novità. La maggior parte degli atleti è naturalmente protetta con specifiche polizze per gli infortuni, ma nel caso di Cristiano Ronaldo alla Juventus con il benestare del Real Madrid, questa operazione sarebbe ancora più indispensabile per la semplice ragioni che diventerebbe il calciatore più pagato della Eerie A e con larghissimo distacco dal secondo.

Ingaggio monstre da 30 milioni di euro a stagione per quattro anni

Si vocifera infatti di un ingaggio monstre da 30 milioni di euro a stagione per quattro anni. Stiamo parlando di un grande campione perché Cristiano Ronaldo, oggi 33enne, arrivato al Real Madrid nel giugno del 2009. Il club spagnolo lo ha acquistato per 94 milioni dal Manchester United. Con il Real Madrid Ronaldo ha vinto 2 volte il campionato spagnolo, la Coppa del Re e la Supercoppa spagnola e 4 volte la Champions League. La prima Champions l'aveva vinta con il Manchester United nel 2008. Cristiano Ronaldo, assieme a Messi, è il giocatore ad aver vinto più volte il Pallone d'oro: ben 5. Il 2016 è degli anni migliori nella carriera di Ronaldo.

Dopo aver vinto la Champions League trascina il Portogallo alla vittoria nell'Europeo di Francia. Chiude l'anno con la Coppa del Mondo per Club e il quarto Pallone d'oro. Nel 2016 Ronaldo ha rinnovato il contratto con il Real Madrid fino al 2021 con un ingaggio di 21 milioni l'anno. Nel 2017 Ronaldo ha chiesto un adeguamento dell'ingaggio a 30 milioni, comunque meno dei 45 garantiti a Messi.