Medicinali falsi è allarme. E' il nuovo business della Mafia. Ecco come funziona

Perfino i farmaci per la disfunzione erettile rientrano nella categoria dei medicinali contraffatti accanto agli steroidi anabolizzanti e al doping.

Medicinali falsi è allarme. E' il nuovo

Medicine falsificate mettono a rischio la salute

Sarebbe sbagliato credere che la mafia sia ancora quella dei simboli coppola e lupara perché i fatti dimostrano come le tecniche di infiltrazione nello Stato e nell'economia nel 2019 siano sempre più raffinate. E i settori di business sono sempre più diversificati fino a raggiungere i medicinali, in sprezzo a ogni pericolo per la salute delle persone. Il rapporto dell'Europol parla chiaro e invita ad alzare la soglia di attenzione perché quella dei medicinali falsi è la nuova gallina dalle uova d'oro della criminalità organizzata con numeri da capogiro

Medicine falsificate mettono a rischio la salute

Stando a quanto si legge nella prima edizione della Valutazione delle minacce dei reati contro la proprietà intellettuale, realizzata da Europol in collaborazione con l'Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale, i prodotti farmaceutici contraffatti rappresentano una minaccia crescente per l'Unione europea che colpisce un gran numero di Stati membri, tra cui l'Italia. Una gamma ampia e sempre più diversificata di farmaci è presa di mira dai contraffattori.

Perfino i farmaci per la disfunzione erettile rientrano nella categoria dei medicinali contraffatti accanto agli steroidi anabolizzanti e al doping. Questi farmaci possono avere gravi effetti sul salute dei consumatori, trascurati dalla criminalità organizzata, completamente focalizzata sul business in grado di generare.

Il quadro disegnato dall'Europol è preoccupanti con gruppi criminali organizzati che producono prodotti farmaceutici contraffatti in laboratori clandestini, importano farmaci contraffatti o vendere medicine modificate illegalmente utilizzando marchi e confezione falsificati. In termini di produzione, medicinali e imballaggi possono essere prodotti in un unico luogo oppure siti separati e alcuni dei gruppi di criminalità organizzata coinvolti nella produzione di farmaci contraffatti creano anche diversi tipi di droghe sintetiche.

I contraffattori stanno diventando sempre più sofisticati, impiegano lavoratori altamente qualificati e mettono a punto proprie linee di produzione. Un numero crescente di farmaci contraffatti viene venduto al dettaglio in piccole quantità, facilitando così la diffusione e la continua espansione di farmacie online non autorizzate e non regolamentate.

Numero di sequestri farmaci contraffatti

Sebbene le normative più severe implichino che la contraffazione di medicinali nell'Unione europea non è paragonabile a quanto si vede in altri parti del mondo, si assiste comunque a una crescita considerevole negli scambi di medicinali contraffatti negli ultimi anni. Il numero di sequestri di medicine contraffatte è cresciuto da 1.554 nel 2015 a 1.835 nel 2017, sebbene il numero di articoli sequestrati sia effettivamente diminuito da 895.324 nel 2015 a 568.122 nel 2017.

Come si legge nella ricerca, spesso i contraffattori utilizzano rotte commerciali complesse per trasportare le proprie merci dal paese di produzione verso i mercati di destinazione. E sebbene la spedizione di merci contraffatte verso l'Unione europea avvenga ancora in gran parte in carichi alla rinfusa attraverso il trasporto merci, negli ultimi anni si è registrato un forte aumento del trasporto espresso.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ti è piaciuto questo articolo? star

Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":


di Chiara Compagnucci pubblicato il