Nuovo modello di autocertificazione per Coronavirus oggi 24 marzo da scaricare e stampare. Cosa cambia, regole

di Marianna Quatraro pubblicato il
Nuovo modello di autocertificazione per

Nuovo modello autocerticazione Coronavirus scaricare stampare

Cambia di nuovo il modello di autocertificazione da esibire ai controlli: novità, cosa prevede e ulteriori informazioni da dichiarare

Cambia di nuovo il modello di autocertificazione da esibire ai controlli di esercito e Polizia e si inaspriscono anche le sanazioni per chi viole le misure anti-contagio coronavirus. Stando alle ultime notizie, la sanzione per chi viola il divieto di spostamento potrebbe prevedere multe fino a 2mila euro. Vediamo cosa cambia per il nuovo modello di autocertificazione per Coronavirus.

Nuovo modello di autocertificazione Coronavirus oggi 24 marzo da scaricare e stampare

Il nuovo modello di autocertificazione per Coronavirus, disponibile da oggi 24 marzo, prevede alcuni cambiamenti all’indomani del nuovo decreto varato dal Governo Conte che dispone la chiusura di tutte le attività non essenziali.

Insieme, infatti, alla precedente nuova introduzione della condizione di non essere sottoposto alla misura della quarantena e di non essere risultato positivo al virus Covid-19, si aggiunge anche la formula che prevede la dichiarazione di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio previste sulle limitazioni alle possibilità di spostamento delle persone fisiche all’interno di tutto il territorio nazionale.

Il nuovo modulo prevede, dunque, nuovi campi di compilazione che sono:

  • luogo di inizio dello spostamento (dove riportare per intero l’indirizzo da cui ci si è spostati);
  • relativa destinazione;
  • motivo dello spostamento (lavoro, salute, urgente necessità).

Anche per questa dichiarazione, in caso di falsa autocertificazioni sono previste sanzioni. 
 
La novità relativa a informazioni sullo spostamento e motivi si aggiunge alla informazione della quarantena da inserire nell’autodichiarazione per uscire di casa si affianca e a tutti gli altri dati che ogni cittadino doveva già inserire nell’autocertificazione.

Il modello di autocertificazione da portare con sé sia che ci si sposti in macchina sia che ci si sposti a piedi, deve contenere il motivo dell’uscita e gli unici motivi validi che consentono uscita e spostamenti sono ancora:

  • motivi di lavoro;
  • motivi di salute;
  • motivi di comprovata necessità, per esempio andare a fare la spesa o recarsi in farmacia.

Il nuovo modello di autocertificazione è già disponibile da scaricare e stampare per uscire.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ultime Notizie