Polizia, carabinieri, militari, forze dell'ordine, novità straordinari pagarti e riordino carriere da Governo Pd-M5S

di Marianna Quatraro pubblicato il
Polizia, carabinieri, militari, forze de

Polizia carabinieri militari straordinari riordino carriere governo

Riordino delle carriere e pagamento degli straordinari per Forze dell’Ordine tra le priorità del nuovo governo: cosa si farà

Portare a compimento reale quanto annunciato dall’ex vicepremier Matteo Salvini, ovvero stanziare risorse per tutela e valorizzazione di Polizia, Carabinieri e Forze dell’ordine: è questo l’obiettivo del nuovo governo Pd-M5S, confermato dalle parole del premier Conte che ha chiaramente spiegato come sia importante chiudere il cerchio delle promesse già fatte per militari e Forze dell'Ordine garantendo loro tutela nella stessa misura in cui gli stessi organismi la garantiscono agli italiani. Quali sono gli impegni del nuovo governo per Polizia, Carabinieti, militari, Forze dell'Ordine?

Straordinari e riordino carriere: il nuovo piano del governo Pd-M5S

All'indomani dell'incontro tenutosi tra premier Giuseppe Conte e ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, e il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, le ultime notizie confermano gli impegni del nuovo governo targato
Pd-M5S per la prossima Legge di Bilancio 2019-2020 di:

  1. pagamento degli straordinari (già fatti);
  2. riordino di ruoli e carriere per Polizia e forze armate entro il 31 dicembre 2019.

Per l’attuazione di queste misure servono, però, risorse economiche e il governo si è impegnato proprio in tal senso considerando che del miliardo di euro già stanziato dai precedenti governi sono rimasti solo circa 110 milioni di euro, che non bastano, chiaramente, per approvare le misure appena riportate.

Ma il ministro della Giustizia Bonafede ha sottolineato come la sicurezza dei cittadini sia tra le priorità 2019 di questo governo, motivo per il quale, stando alle ultime notizie, sarebbe già pronta la trattativa per individuare nuovi soldi per riordino carriere e pagamento degli straordinari, per cui ci sarebbe oltre un anno di arretrati da corrispondere.

Risorse economiche necessarie per pagamento straordinari

Quanti soldi servirebbero per saldare il pagamento degli arretrati di un anno circa delle Forze dell’Ordine? Stando ad alcuni calcoli stimati, per gli straordinari servono almeno 100 milioni di euro, cui sommare 4 milioni e 654 mila euro previsti per il periodo compreso tra il primo luglio e il 31 dicembre 2019 per aumentare gli straordinari compensabili per circa 7mila militari impegnati nelle operazioni di Strade Sicure.

Avendo, dunque, l’attuale governo un avanzo di soli 110milioni di euro dalle risorse precedentemente stanziate e avendo bisogno di circa 105 milioni di euro circa solo per il pagamento degli straordinari arretrati è chiaro che per procedere anche al riordino delle carriere e altre misure servono ulteriori soldi.

Al momento, comunque, nulla di certo e definito è stato effettivamente detto su cosa concretamente si farà ma il ribadito impegno sembra un primo passo importante verso la soluzione delle questione citate.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":