Reddito di cittadinanza calcolo in base ai differenti requisiti. Quanto si prende

Calcoli e simulazioni di quanto si prende di reddito di cittadinanza: l’importo viene determinato dall’Isee. Cosa fare

Reddito di cittadinanza calcolo in base

Reddito cittadinanza calcolo differenti requisiti


Il reddito di cittadinanza è realtà e con alcuni esempi e simulazioni cercheremo di capire quanto si prende. Con la presentazione del sito web specifico per la presentazione delle domande e la richiesta della card, il reddito di cittadinanza e relative regole da seguire per ottenere il beneficio sono, infatti, ormai ufficiali. Ma quanto si prende di reddito di cittadinanza?

Reddito di cittadinanza 2019: requisiti

Per poter richiedere il reddito di cittadinanza bisogna: essere cittadini italiani, europei o lungo soggiornanti e risiedere in Italia da almeno 10 anni, di cui gli ultimi 2 in via continuativa; essere disoccupato; avere un ISEE inferiore a 9.360 euro annui; avere un patrimonio immobiliare, oltre la prima casa di abitazione, fino ai 30.000 euro annui; avere un patrimonio mobiliare non superiore a 6.000 euro, aumentato di 5mila euro per le famiglie in cui siano presenti disabili

Reddito di cittadinanza 2019: calcolo e quanto si prende

Il calcolo di quanto si prendere di reddito di cittadinanza dipende da Isee e composizione del nucleo familiare. Di seguito riportiamo qualche esempio per comprendere come funzionerà effettivamente la misura.

Nel caso, per esempio, di una persona che vive da sola e non ha una casa di proprietà avrà 780 euro al mese, di cui 500 come integrazione al reddito e 280 euro come contributo per il pagamento dell'affitto mentre nel caso di un mutuo in essere vengono erogati 150 euro.

Nel caso di una famiglia composta da due adulti, un figlio maggiorenne e un figlio minorenne, l'importo del reddito di cittadinanza è di 1.280 euro al mese, di cui mille euro di integrazione al reddito, 280 come contributi per il pagamento dell'affitto o 150 nel caso di pagamento del mutuo.

Nel caso di una famiglia composta da due adulti e due figli minorenni, l'importo del reddito di cittadinanza è di 1.180 euro al mese, di cui 900 euro di integrazione al reddito e 280 euro come contributo per l'affitto o 150 per il pagamento del mutuo.

Nel caso di una famiglia composta da due adulti, un figlio maggiorenne e due figli minorenni, l'importo del reddito di cittadinanza è di 1.330 euro al mese di cui 1.050 come integrazione al reddito e 280 come contributo per l'affitto o 150 per il pagamento del mutuo in essere.

Reddito di cittadinanza: durata

L’erogazione del reddito di cittadinanza ha una durata di 18 mesi e entro i primi 12 mesi la prima offerta di lavoro potrà arrivare nel raggio di 100 km – 100 minuti di viaggio e se si rifiuta la seconda offerta potrà arrivare nel raggio di 250 km. Se anche la seconda offerta di lavoro viene rifiutata, la terza offerta potrà arrivare da tutta Italia. Trascorsi i primi 12 mesi, anche la prima offerta di lavoro potrà arrivare fino a 250 km e la terza da tutta Italia. Dopo i 18 mesi poi le offerte di lavoro potranno arrivare indifferentemente da tutto il territorio nazionale. Con particolare riferimento alle famiglie in cui sia presente un componente con disabilità, le offerte di lavoro non potranno mai superare i 250 km.