Rinnovo contratto forze dell'ordine 2019-2021, deve partire subito nel 2020. Le richieste

di Marianna Quatraro pubblicato il
Rinnovo contratto forze dell'ordine 2019

Rinnovo contratto forze ordine subito 2020 richieste

Rinnovo contratto delle forze dell’ordine 2019-2021 ancora bloccato: i sindacati rilanciano su novità al più presto per aumenti stipendi e riduzione delle tasse

Tutto ancora fermo per il rinnovo del contratto delle forze dell’ordine 2019-2021 e i sindacati fanno nuovi appelli affinchè il governo sblocchi la situazione per arrivare finalmente a definire rinnovi contrattuali e nuovi aumenti di stipendi per il personale delle forze dell’ordine. Vediamo qual è la situazione attuale sul rinnovo del contratto delle forze dell’ordine 2019-2021.

Rinnovo contratto forze dell'ordine 2019-2021 richieste

Stando a quanto riportano le ultime notizie, i delegati Co.Ce.R. hanno chiesto ai ministri della Difesa, dell’Economia e della Pubblica Amministrazione di avviare subito i lavori per rinnovare il contratto delle forze dell’ordine per il triennio 2019-2021, ormai scaduto già il 31 dicembre 2018 e per cui sarebbero già state stanziate risorse sia con la Legge di Bilancio 2019 sia con la Legge di Bilancio 2020.

Sarebbero complessivamente circa 3 i miliardi di euro disponibili per il triennio 2019-2021 per il rinnovo dei contratti delle forze dell’ordine, ancora fermo. Ciò su cui i sindacati del settore rilanciano raggiungere un accordo per rinnovo e aumento degli stipendi nel più breve tempo possibile, in modo da sbloccare la situazione subito quest’anno 2020. Se si ritarderà, infatti, difficilmente si potranno ottenere novità per quest’anno.

Rinnovo contratto forze dell'ordine 2019-2021 aumenti attesi

Con il rinnovo del contratto delle forze dell’ordine si attendono, come detto, aumenti degli stipendi che sono ormai diventati necessari considerando il blocco da tempo della contrattazione e anche il fatto che le forze dell’ordine sono escluse dalle categorie di lavoratori per cui è previsto il taglio del cuneo fiscale per ridurre le tasse e ottenere aumenti in busta paga.

Stando a quanto spiegato dal ministro della Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, le risorse a disposizione per il rinnovo del contratto delle forze dell’ordine dovrebbero permettere ai arrivare ad aumenti degli stipendi di 96 euro circa lordi. Ma si tratta di una cifra che non soddisfa affatto i sindacati di settore che chiedono anche una tassazione agevolata in modo da ottenere aumenti netti più alti.
 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: