Sanità e PNRR 2022-2023, le importanti modiche per cittadini e lavoratori settore

di Marianna Quatraro pubblicato il
Sanità e PNRR 2022-2023, le importanti m

Sanita PNRR 2022 2023 importanti cambiamenti settore

Sei mila nuovi progetti per rinnovare Ssn e garantire miglioramenti per tutti: quali sono, cosa prevedono e tempi da rispettare

Il settore Sanità si prepara a cambiare con importi progetti di rinnovamento per cittadini e lavoratori del settore da doversi completare entro il 2026. Il ministro della salute, Roberto Speranza, ha firmato i contratti istituzionali di sviluppo con regioni e province autonome, nell'ambito del Pnrr per avviare piani rinnovamento e ammodernamento. In tutto sono 6mila i progetti per rinnovare il Ssn. Vediamo allora quali sono gli importanti cambiamenti attesi per cittadini e lavoratori del settore sanità.

  • Sanità e PNRR 2022-2023 quali sono i cambiamenti attesi
  • Cambiamenti Sanità e PNRR quali sono i tempi previsti

Sanità e PNRR 2022-2023 quali sono i cambiamenti attesi

Il progetto di riforma sanitario con la firma di tutti i Contratti Istituzionali di Sviluppo tra il Ministero della Salute e le singole Regioni, si prepara a cambiare il mondo della sanità territoriale con diversi cambiamenti che interessano diversi ambiti della Sanità e che prevedono in particolare:

  • creazione di 1.350 Case della Comunità, 400 Ospedali della Comunità, 600 Centrali Operative territoriali, strutture per i cittadini da realizzare con l’obiettivo di rafforzare le prestazioni erogate sul territorio, potenziando e creando del tutto strutture e presidi territoriali, rafforzando l'assistenza domiciliare per i cittadini che possono così godere di ulteriori aiuti nonché lo sviluppo della telemedicina, e una più efficace integrazione con tutti i servizi socio-sanitari;
  • acquisto di 3.100 nuove apparecchiature;
  • 330 interventi di adeguamento antisismico per le strutture sanitarie; 
  • creazione di 7.700 posti letto tra terapie intensive e sub intensive;
  • attivazione di corsi di formazione per 300 mila dipendenti sulle infezioni ospedaliere, misura per garantire una ulteriore specializzazione per i lavoratori del settore.

Cambiamenti Sanità e PNRR quali sono i tempi previsti

All’indomani della definizione e dell’annuncio ufficiale di tutti i progetti che cambieranno il Sistema Nazionale Sanitario italiano, le Regioni partiranno con i bandi con l’obiettivo di realizzare i Piani operativi entro il prossimo 2026. 

A controllare che i piani siano realizzati così come dettati da provvedimenti e nel pieno rispetto dei tempi indicati ci sarà il Tavolo istituzionale presieduto dal Ministero della Salute, con la partecipazione del Presidente della Regione o della Provincia autonoma e del Ministro dell'economia e finanze.