Sospensioni processi civili e penali 2020 per coronavirus. Per quali ci sono, fino a quando e nuove date

di Marianna Quatraro pubblicato il
Sospensioni processi civili e penali 202

Sospensioni processi civili penali quali nuove date

Sospesi fino al prossimo 15 aprile processi civili e penali: i rinvii a causa dell’emergenza coronavirus e quali invece non sono rimandati

Udienze ferme fino al prossimo 15 aprile: a causa dell'emergenza coronavirus, il governo Conte con il Decreto Cura Italia ha deciso di sospendere i termini per i processi civili e penali 2020. Vediamo quali sono i processi civili e penali 2020 sospesi e quali sono le nuove date stabilite per la ripresa.

Quali processi civili e penali 2020 sospesi per coronavirus

Stando a quanto stabilito dal Decreto Cura Italia varato dal Governo per fronteggiare l’emergenza coronavirus, sono state rinviate le udienze e sono sospesi i termini di processi civili, penali, tributari e militari fino al 15 aprile 2020 e per nello stesso periodo di tempo è sospeso il decorso dei termini per il compimento di qualsiasi atto dei processi civili e penali.

Sospesi, dunque, per procedimenti civili e penali 2020:

  • i termini stabiliti per la fase delle indagini preliminari e per l’adozione di provvedimenti giudiziari;
  • i termini stabiliti per il deposito della loro motivazione per la proposizione degli atti introduttivi del giudizio;
  • i termini stabiliti dei procedimenti esecutivi, per le impugnazioni e, in genere, tutti i termini procedurali.

Se il decorso del termine inizia proprio durante il periodo di sospensione viene automaticamente rimandato alla fine del periodo di sospensione.

Il rinvio d’ufficio di processi penali e civili 2020 fino al 15 aprile, in cui rientrano anche quelli per divorzi, non vale nei casi in cui l’impuntato è in custodia cautelare detenuto in carcere.

Per lo stesso periodo appena indicato è stata predisposta anche la sospensione dell’attività investigativa dei magistrati che non possono emettere avvisi di chiusura indagine o chiedere rinvii a giudizio degli indagati.

Sospensioni processi civili e penali 2020 per coronavirus fino a quando e nuove date

Per effetto delle disposizioni di sospensione per emergenza coronavirus contenute nel Decreto Cura Italia, sono diversi i processi civili e penali 2020 rinviati con nuove date che slittano anche al prossimo mese di giugno.

Per emergenza coronavirus sono, dunque, sospesi al momento fino al 15 aprile 2020 processi civili e penali, compresi quelli relativi a sfratti e quelli prefallimentari ed esecutivi, e ad eccezione dei seguenti procedimenti:

  • udienze di convalida dell’arresto o del fermo;
  • udienze dei procedimenti in cui sono state applicate misure cautelari (senza alcuna distinzione tra personali e reali) o misure di sicurezza;
  • udienze dei procedimenti in cui è stata richiesta o disposta una misura di prevenzione;
  • udienze dei procedimenti a carico di imputati minorenni;
  • udienze dei procedimenti dove è necessario assumere prove indifferibili.

Inoltre, per i procedimenti in cui è in scadenza il termine di fase non è prevista alcuna sospensione.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ultime Notizie