Svelato il mistero del like gigante a Milano e ulteriori

Dinanzi alla scultura in versione 3D e alta nove metri, gli utenti del web hanno formulato ipotesi di ogni genere sotto l'hashtag #Likegigante.

Svelato il mistero del like gigante a Mi

Risolto il mistero del like gigante


Per giorni e giorni quella mano bianca gigante con il pollice all'insù ha fatto discutere tutte le persone transitate da Piazza XXV aprile a Milano. La zona è centrale perché l'installazione è proprio sotto Porta Garibaldi. Ad alimentare la curiosità è stata la scritta "L'importante nella vita è avere Like". Nulla di particolarmente sconvolgente, ma sufficiente per far discutere i residenti e i turisti: provocazione sulla vita troppo social dei tempi moderno o piuttosto una iniziativa promozionale? Di interessante c'è piuttosto l'invito alla partecipazione esprimendo il personale consenso o dissenso, con un pollice su o un pollice giù attraverso un pannello interattivo.

Risolto il mistero del like gigante

Dinanzi allora alla scultura in versione 3D e alta nove metri, gli utenti del web hanno formulato ipotesi di ogni genere sotto l'hashtag #Likegigante. Pe qualcuno è stata una semplice installazione di arte post moderna, per altri una polemica contro la società del sito blu, in questi giorni al centro delle polemiche per via dello scandalo dei profili violati. E c'è anche chi, con una buona dose di ironia, ha fatto riferimento alla riproduzione in scala della mano gigante di Gianni Morandi. Neanche a dirlo, in tantissimi hanno citato l'artista Maurizio Cattelan, non nuovo in iniziative di questo genere, come dimostrato dai casi del dito medio di pietra bianca davanti alla sede di Piazza Affari o del meteorite su un Papa.

Ebbene, la verità dietro alla statua del like gigante è presto detta. Nel giorno della sua distruzione è infatti saltato fuori il contenuto: la nuova BMW X2. Il significato? Invitare a essere meno dipendenti dai like e dare più importanza a se stessi. Risultato raggiunto?

Com'è la nuova BMW X2

Motori potenti, sterzo diretto, assetto sportivo M disponibile come optional, handling di alta precisione che pone nuovi riferimenti nella categoria. Caratteristiche che possono essere accentuate con il sistema di trazione integrale BMW xDrive. Quest'ultimo offre alla nuova BMW X2 una stabilità di marcia ottimale, per prendere anche le curve più strette come se si viaggiasse sui binari. Grazie ai servizi BMW Connected+ dell'app BMW Connected nella BMW X2, la connessione tra smartphone e vettura risulta sempre ottimale per pianificare percorsi e appuntamenti e inviarli direttamente al sistema di navigazione, condividere la posizione in tempo reale con altri utenti o visualizzare sullo smartphone il tragitto a piedi per arrivare a destinazione una volta parcheggiata la vettura.