Un siracusano nel gruppo dei 15 più ricchi italiani in Svizzera con Agnelli, De Benedetti Zegna, Marchionne,

Il 52enne di Noto, stando alla classifica pubblicata dai magazine svizzeri Bilan e Bilanz, mette in mostra una ricchezza di 1,250 miliardi di franchi svizzeri.

Un siracusano nel gruppo dei 15 più ricc

Chi è Giuseppe Zocco: la sua storia


La storia di un siracusano, non tanto conosciuto almeno al grande pubblico, che è tra i 15 più ricchi in Svizzera tra i nostri connazionali insieme a nome ben più noti. La sua storia.
 

I vari Sergio Marchionne e Carlo De Benedetti, Ermenigildo Zegna e la famiglia Agnelli sono ben noti da sempre in tutta Italia. Forse Giuseppe Zocco è un po' meno conosciuto, ma il siracusano è tra i 15 italiani più ricchi della Svizzera. Certo, la sua esperienza è internazionale, avendo studiato a Milano, Londra e Palo Alto e lavorato a Milano, Bruxelles, Zurigo, Madrid, Francoforte, Palo Alto e Londra. Ma la nascita non si può certo cambiare e il 52enne di Noto, stando alla classifica pubblicata dai magazine svizzeri Bilan e Bilanz, mette in mostra una ricchezza di 1,250 miliardi di franchi svizzeri. Volendo essere ancora più precisi, Zocco occupa il decimo posto della graduatoria.

Chi è Giuseppe Zocco: la sua storia

Co-fondatore di Index Ventures con David Rimer e Neil Rimer nel 1996, il settore del business è quello degli investimenti nei settori dei servizi online e software, commercio elettronico e marchi digitali fino a diventare uno dei più grandi player europei nel venture capital. Ci sono dunque le nuove tecnologie al centro dell'attenzione, cme dimostrato dagli investimenti in Skype, Facebook o Deliveroo. A dirla tutta, il siracusano fa parte dei consigli di amministrazione di Moleskine, Ozon.ru e The Cambridge Satchel Company e ha investito su Index, come Ciao AG, Digiquant, Milestone Systems, MutuiOnLine, Privalia, Rpx, Tecnologie numeriche, Virata e Zendesk. A chiudere il cerchio c'è un'esperienza di cinque anni come consulente presso McKinsey & Company.

I fantastici 15

I club dei miliardari è dunque particolarmente ricco. Si tratta dei ricchissimi, quelli che - naturalizzati o con il passaporto della Confederazione svizzera - possono beneficiare di aliquote fiscali più basse. Alcuni di loro hanno aumentato la ricchezza del 100 o del 200% nell'arco di un anno. Ecco allora la classifica:

  1. Famiglia Bertarelli con una ricchezza compresa tra i 13 e i 14 miliardi di franchi svizzeri
  2. Famiglia Apontz con una ricchezza tra 9 e 10 miliardi di franchi
  3. Famiglia Perfetti con un patrimonio valutato tra i 6 e i 7 miliardi di franchi svizzeri
  4. Famiglia Zegna con una ricchezza stimata in 2-3 miliardi di franchi
  5. Famiglia Agnelli de Pahlen con una ricchezza è valutata tra 1,5 e 2 miliardi di franchi
  6. Famiglia Malacalza con una fortuna valutata tra 1,5 e 2 miliardi di franchi
  7. Famiglia Bonomi con un patrimonio di 1-1,5 miliardi di franchi per la famiglia italiana
  8. Famiglia Fossati con una ricchezza valutata tra 1 e 1,5 miliardi di franchi
  9. Pier Luigi Loro Piana con una ricchezza valutata in 1-1,5 miliardi di franchi
  10. Giuseppe Zocco (con la famiglia Rimer) con un ricchezza di 1,250 miliardi di franchi svizzeri
  11. Sergio Marchionne con una ricchezza calcolata in 600-700 milioni di franchi svizzeri
  12. Carlo De Benedetti con una ricchezza valutata in 500-600 milioni di euro
  13. Tomaso Trussardi e Michelle Hunziker con un patrimonio valutato fra i 200 e i 300 milioni di franchi
  14. Alessandra e Allegra Gucci con una ricchezza tra i 100 e i 200 milioni di franchi
  15. Raffaello Radicchi con una fortuna valutata in 100-200 milioni di franchi







Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il