Acconti Novembre 2019 partita iva minimi e forfettari quanto deve essere versato. Calcolo ed esempi

di Marianna Quatraro pubblicato il
Acconti Novembre 2019 partita iva minimi

Acconti Novembre minimi forfettari quanto versare

Si avvicina il versamento degli acconti tasse di novembre 2019: novitÓ per alcune categorie di contribuenti e come are calcolo pagamenti

Mese di novembre, tempo di versamento degli acconti delle tasse che i contribuenti titolari di Partita Iva e l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti per gli acconti dovuti da coloro che sono in regime dei minimi e forfettari e Isa. Vediamo quali sono gli acconti da versare e quanto i contribuenti devono pagare.

Quali sono gli acconti da versare a novembre

Gli acconti che i contribuenti titolari di Partita Iva si preparano a versare riguardano:

  • Irpef;
  • Irap;
  • Ires;
  • cedolare secca;
  • Ivie, imposta dovuta sul valore degli immobili all’estero;
  • Ivafe, imposta patrimoniale sulle attività finanziarie detenute all’estero da persone fisiche residenti in Italia.

Quanto si versa di acconto tasse a novembre

Il Decreto Fiscale approvato ha stabilito una riduzione del 10% del pagamento degli acconti delle tasse solo, però, per determinate categorie di contribuenti che sono:

  • contribuenti in regime dei minimi e forfettario;
  • contribuenti soggetti agli Isa (indici sintetici di affidabilità fiscale).

Considerando la riduzione del 10% prevista, chi, dunque, ha già pagato la prima rata, pagheranno la rata di acconto ora in scadenza a fine mese nella misura del 40% invece del 50% del totale; mentre chi deve pagare quanto dovuto in un’unica rata, pagherà nella misura del 90% invece del 100%.

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che la riduzione vale solo per quest’anno e che dall’anno prossimo le due rate di acconto saranno nuovamente del 50% ciascuna sempre per i contribuenti cn partita Iva forfettari e minimi e Isa. Tutti gli altri continueranno a versare l’acconto nella misura del 40% la prima e del 60% la seconda.

Come calcolare importo acconto tasse di novembre

Dopo i recenti chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate per il versamento degli acconti tasse di novembre, il calcolo di quanto versare dai contribuenti diventa semplice: chi, per esempio, ha già versato la prima rata del 40%, deve pagare la seconda rata del 50% entro il 30 novembre, che poiché cade di sabato slitta al 2 dicembre.

Chi invece non ha versati la prima rata deve effettuare un unico versamento del 90% rispettando, ovviamente, la stessa data di scadenza.

   

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: