Avvisi bonari Agenzie Entrate nessuna proroga per coronavirus. Quando si deve pagare

di Marianna Quatraro pubblicato il
Avvisi bonari Agenzie Entrate nessuna pr

Avvisi bonari Entrate nessuna proroga coronavirus pagare

Nessuna proroga per pagamenti di avvisi bonari dalle Entrate al momento: novitÓ attese forse da prossimo decreto

Cosa fare se si riceve un avviso dell'Agenzia dell'Entrate bonario di pagamento durante questo periodo di emergenza coronavirus tra Aprile e Maggio? Se è stata approvata nel Decreto Cura Italia la possibilità di sospendere il pagamento delle rate del mutuo prima casa, previa relativa richiesta alla banca presso cui si ha il mutuo, ma nulla per i prestiti personali per cui si stanno muovendo singole finanziarie e banche mentre per altre resta il regolare pagamento delle rate mensili previste, ci si chiede quali sono i provvedimenti per coloro che ricevono avvisi bonari di pagamenti dall’Agenzia delle Entrate.

Avvisi bonari Agenzie Entrate nessuna proroga per coronavirus quando si deve pagare

Il Decreto Cura Italia non fa alcun riferimento agli avvisi bonari di pagamento dell’Agenzia dell’Entrate e non prevede alcuna proroga. Ciò significa che al momento gli avvisi bonari dell'Agenzia delle Entrate (comunicazioni formali inviate dalle Entrate con permette al contribuente di correggere degli errori commessi in sede di compilazione della dichiarazione dei redditi entro 30 giorni richiedendo maggiori imposte, più interessi e sanzioni) notificati dopo l’8 marzo devono essere pagati entro le scadenze previste e lo stessa regola vale per le rateizzazioni in corso con rata a scadenza devono essere rispettate.

Non avendo previsto alcuna proroga per il pagamento relativi gli avvisi bonari dell’Agenzia delle Entrate, significa che i destinatari degli stessi devono provvedere ai dovuti pagamenti entro le date di scadenza indicate o le date di rateizzazione previste.

La rateizzazione del pagamento di un avviso bonario dell’Agenzia delle Entrate si può richiedere entro trenta giorni dalla data della notifica dell’atto.

Avvisi bonari Agenzie Entrate nessuna proroga per coronavirus ulteriori novità prossimo decreto

Se, però, il governo non ha previsto con il Decreto Cura Italia alcuna proroga per gli avvisi bonari dell’Agenzia delle Entrate, creando disparità con altri pagamenti considerando che sono state sospese cartelle di pagamento emesse dagli agenti della riscossione, avvisi di accertamento esecutivi emessi dall’Agenzia delle Entrate e avvisi di addebito emessi dagli enti previdenziali, novità potrebbero arrivare con il prossimo decreto.

Alcuni contribuenti che hanno beneficiato della sospensione delle cartelle esattoriali hanno poi comunque ricevuto avvisi bonari per effettuare il pagamento ma il nuovo decreto del Governo in arrivo nei prossimi giorni sempre per l’emergenza coronavirus dovrebbe contenere l’estensione della sospensione dei pagamenti e degli adempimenti fiscali, interessando anche gli avvisi bonari dell’Agenzia delle Entrate.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: