Bonus 200 euro esteso a Settembre-Ottobre, quando i pagamenti arriveranno realmente

di Marianna Quatraro pubblicato il
Bonus 200 euro esteso a Settembre-Ottobr

bonus 200 euro esteso quando arriveranno pagamenti

Quali sono i tempi effettivi entro cui si avrà pagamento bonus 200 euro per chi ancora non lo ha avuto: cosa cambia in base a tempi presentazione domanda

Quando arriveranno realmente i pagamenti alle varie categorie del bonus 200 euro esteso a Settembre-Ottobre? Se lavoratori dipendenti, pensionati e titolari del reddito di cittadinanza hanno già il ricevuto il bonus di 200 euro una tantum nel mese di luglio e alcuni ad agosto, ci sono altre diverse categorie di persone che devono ancora ricevere il pagamento dei 200 euro, alcuni devono ancora presentarvi domanda entro scadenze già comunicate, altre, cioè lavoratori autonomi con Partita Iva, devono ancora sapere ufficialmente il termine di scadenze di presentazione della domanda per avere il bonus di 200 euro una tantum.

  • Quando avrà bonus 200 euro esteso chi ancora non ha ricevuto pagamento?
  • Tempi ancora incerti di pagamento bonus 200 euro per Partite Iva


Quando avrà bonus 200 euro esteso chi ancora non ha ricevuto pagamento?

I tempi di pagamento effettivi del bonus 200 euro esteso a settembre-ottobre dovrebbero essere compresi tra metà-ottobre e anche dicembre.

Se, infatti, badanti, colf e lavoratori domestici devono presentare domanda per avere il bonus entro il prossimo 30 settembre, il pagamento effettivo a queste categorie di persone dovrebbe arrivare per metà ottobre, o al massimo entro la fine dello stesso mese.

Scade, invece, il 31 ottobre il termine di presentazione della domanda per avere il bonus di 200 euro per:

  • collaboratori co.co.co.;
  • lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle gestioni previdenziali Inps;
  • lavoratori autonomi privi di partita Iva, non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie;
  • professionisti iscritti agli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza;
  • lavoratori stagionali;
  • lavoratori iscritti al Fondo Pensione Lavoratori dello Spettacolo;
  • incaricati alle vendite a domicilio con Partita Iva. 

In base ai tempi di presentazione della domanda, i pagamenti potrebbero essere effettuati entro la metà del mese successivo di novembre ma in alcuni casi potrebbero allungarsi fino a dicembre. 

Riceveranno, invece, certamente ad ottobre il pagamento del bonus di 200 euro le seguenti categorie di persone:

  • titolari di indennità di disoccupazione Naspi e Dis-Coll;
  • collaboratori sportivi;
  • precari della scuola;
  • lavoratori che non hanno usufruito dello sgravio contributivo entro il 23 giugno di quest’anno perché coperti da contribuzione figurativa.

Tempi ancora incerti di pagamento bonus 200 euro per Partite Iva

E sempre a dicembre dovrebbero ricevere il pagamento effettivo dei 200 euro di bonus lavoratori autonomi e professionisti con Partita Iva.

Ad oggi, stando a quanto riportano le ultime notizie, non c’è ancora una data certa di presentazione della domanda per avere il bonus di 200 euro una tantum per Partite Iva: si sa che la procedura per inoltrare le domanda non sarà attiva prima del prossimo 20 settembre e che le domande si potranno presentare fino al 30 novembre. 

Ciò significa che si riceverà effettivamente il pagamento dei 200 euro di bonus presumibilmente entro dicembre, ma potrebbe forse slittare anche a gennaio prossimo se i tempi dovessero allungarsi.