Bonus 2020 parrucchieri, idraulici, ristoranti. Come avere gli sconti

di Marianna Quatraro pubblicato il
Bonus 2020 parrucchieri, idraulici, rist

Bonus 2020 parrucchieri idrualici ristoranti come fare

Detrazioni fiscali per chi effettua pagamenti tracciabili con carte per parrucchieri, idraulici, ristoranti. Cosa fare per usufruire di sconti

Detrazioni fiscali per chi usufruisce di servizi ed effettua pagamenti con pagamenti tracciabili: i provvedimenti della nuova Legge di Bilancio 2020 mirano sempre più a contrastare il fenomeno dell’evasone attraverso disincentivi all’uso del contante.

La Manovra, però, continua a far discutere e ci sono tensioni dalla maggioranza con il ministro Di Maio che vorrebbe un nuovo CdM lunedì. Al momento, però, le prime misure definite sono state approvate. Come fare ad avere gli sconti per parrucchieri, idraulici, ristoranti?

Bonus 2020 parrucchieri, idraulici, ristoranti: le novità

Stando a quanto riportano le ultime notizie, la nuova Manovra prevederebbe sconti e detrazioni fiscali per pagamenti tracciabili, ancora da decidere se al 10% o al 19%, per chi effettua pagamenti con strumenti tracciabili, bancomat carte di credito, o anche assegni, per servizi vari, da pagamenti per parrucchieri, a idraulici a ristoranti, così come per spese mediche.

Se, dunque, si va dal parrucchiere per una bella tinta e messa in piega e si paga con bancomat o carta di credito si avrà uno sconto sul conto totale. Basta, dunque, pagare con carta per avere gli sconti.

Tra le spese cui manovra di bilancio punta a estendere la tracciabilità del pagamento potrebbero rientrare anche le spese per l’istruzione, per lo sport e le spese funebri. L’intenzione, in ogni caso, è quella di incentivare l’uso delle carte per i pagamenti evitando che alcuni pagamenti continuino ad essere effettuati in contante, abitudine che ormai resta radicata particolarmente solo in pochissimi Paesi, Italia compresa, e che favorisce frodi ed evasione fiscale.

Stop a detrazioni per redditi elevati

Se, da una parte, il governo mira a definire nuovi bonus e detrazioni fiscali per chi paga determinati servizi con pagamenti tracciabili, dall’altra, si prepara a bloccare la possibilità di usufruire di detrazioni fiscali per chi ha redditi più elevati, superiori a 100-120mila euro.

Previste anche, tra le altre misure in tema fiscale:

  • multe per chi non installa il Pos;
  • carcere per i grandi evasori;
  • riduzione della pressione fiscale sui lavoratori;
  • nuova tassa su giochi e fortuna;
  • rincari sul fumo;
  • nuova digital tax;
  • aumenti tasse sugli imballaggi e contenitori di plastica inquinanti.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":