Bonus Tari 2020 a chi spetta, requisiti e come fare domanda Comune

di Marianna Quatraro pubblicato il
Bonus Tari 2020 a chi spetta, requisiti

Bonus Tari 2020 requisiti fare domanda Comune

Possibilità di beneficiare del bonus Tari 2020 per le famiglie in difficoltà economica: requisiti per fare domanda e come

Chi ha un Isee basso potrà beneficiare del bonus Tari 2020. E’ quanto stabilito dalla Decreto Fiscale collegato alla nuova Legge di Bilancio che ha fissato requisiti e modalità per accedere al bonus per una riduzione del pagamento dell’imposta si rifiuti. Vediamo quali sono regole e requisiti per poter fare domanda per usufruire del bonus Tari 2020.

Bonus Tari 2020 a chi spetta e requisiti

La Tari, imposta sui rifiuti, tassa comunale, deve essere pagata da tutti coloro che occupano un immobile ed esserne esenti è praticamente impossibile. Ma il nuovo Decreto Fiscale ha definito un bonus per permettere alle famiglie meno abbienti di versare una cifra ridotta dell’imposta stessa.

In particolare, il bonus Tari per pagare a prezzo scontato l’imposta sui rifiuti spetta ai nuclei familiari intestatari di utenze domestiche che abbiano un Isee fino a 8.107,5 euro che possono arrivare a 20.000 per famiglie con tre o più di tre figli.

Stando a quanto previsto dal Dl Fiscale, possono beneficiare del bonus Tari 2020 i residenti in Italia e anche coloro che percepiscono reddito o pensione di cittadinanza.  

Bonus Tari 2020 come fare domanda Comune

Per poter beneficiare del bonus Tari 2020 bisogna presentare domanda direttamente al proprio Comune di residenza. In particolare, bisogna compilare i moduli messi a punto da Arera e, una volta compilati con tutti i dati richiesti, presentarli presso il proprio Comune di residenza o, in alternativa, presso un altro ente designato, come i Caf.

Una volta presentata la domanda per l’accesso al bonus, sarà l’ARERA, Autorità di regolazione per Energia Reti e Ambiente, a stabilire l’entità dello sconto di cui può beneficiare la famiglia.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ultime Notizie