Multe auto 2019 aumenti dal 1 Gennaio. E crescono tassi di interesse per ritardi

Scatta l'aumento biennale delle sanzioni per chi infrange il Codice della strada che si somma a quello relativo al tasso di interesse per multe auto non pagate.

Multe auto 2019 aumenti dal 1 Gennaio. E

Multe auto più salate nel 2019

Attenzione a non infrangere il Codice della strada perché il 2019, appena iniziato, è l'anno dell'aumento delle costo delle multe auto. E se poi sommiamo l'aggravio del tassi di interesse per chi sana la posizione in ritardo, ecco che la sanzione rischia di trasformarsi in un vero e proprio salasso. Succede per via dell'aumento delle multe che scatta inesorabilmente ogni due anni. Il prossimo appuntamento è dunque nel 2021. Le primissime stime, ma come vedremo a breve occorre procedere con una serie di distinzioni in base all'infrazione commessa, riferiscono di una crescita media del costo delle multe pari al 2,4%. Insomma, senza timore di smentita, chi viola le norme del Codice della strada va incontro nel 2019 a multe auto più salate.

Multe auto più salate nel 2019

Scatta dunque l'aumento biennale delle sanzioni per chi infrange il Codice della strada. Più esattamente, come ricordato dall'Istituto nazionale di statistica, la misura delle sanzioni amministrative pecuniarie è aggiornata ogni due anni in misura pari all'intera variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (media nazionale) verificatasi nei due anni precedenti. Si tratta quindi di una decisione che, piaccia o meno, scatta in automatico e la data di inizio del nuovo corso per le multe auto è il primo gennaio 2019. A fornire i nuovi calcoli ci ha pensato l'Associazione sostenitori e amici della polizia stradale che riferisce ad esempio come la multa per l'uso del cellulare alla guida passa da 161 a 165 euro così come i divieti di sosta semplici aumentano da 41 a 42 euro, l'omessa revisione auto da 169 a 173 euro e le violazioni alle Zone a traffico limitato e alle corsie bus da 81 a 83.

E naturalmente aumenta il prezzo da pagare per le multe auto per eccesso di velocità: se non oltre 10 chilometri orari rispetto al limite da 41 a 42 euro, fra 10 e 40 chilometri orari oltre il limite da 169 a 173 euro, fra 40 e 60 chilometri orari oltre il limite da 532 a 544 euro, di 60 chilometri orari oltre il limite da 829 a 847 euro.

E aumentano i tassi di interesse per le multe pagate in ritardo

A chiudere il cerchio dell'aumento dei costi per le multe auto c'è quello relativo al tasso di interesse per quelle non pagate e versate in ritardo: dallo 0,3% annuo fino allo 0,8%. In questo caso la decisione è stata assunta del Ministero dell'Economia che ha la facoltà di modificare gli interessi legali sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a 12 mesi e del tasso di inflazione registrato nell'anno. In termini pratici, i contribuenti che intendono ravvedersi nel 2019 per violazioni fino al 31 dicembre 2018, devono calcolare e sommare gli interessi sulla base del tasso legale dello 0,3% per il periodo che va dal giorno successivo alla data di mancato adempimento fino al 31 dicembre 2018; gli interessi calcolati al tasso legale dello 0,8% per il periodo che va dal primo gennaio 2019 alla data di regolarizzazione della violazione. Infine, per le violazioni dal primo gennaio 2019 si applicano solo gli interessi legali dello 0,8%.