Sospensione cartelle esattoriali ufficiale. Per quali tipologie e fino quando in Decreto Rilancio Maggio

di Marianna Quatraro pubblicato il
Sospensione cartelle esattoriali ufficia

Sospensione cartelle esattoriali quali tipologie fino quando

Sospese le cartelle esattoriali fino al prossimo settembre e pagamenti possibili slittati fino a dicembre per le cartelle della rottamazione ter: la novitÓ del Decreto Rilancio

Sospesi i pagamenti delle cartelle esattoriali ai contribuenti a partire dal primo giugno: è questa una delle misure contenute nel nuovo Decreto Rilancio di maggio varato dal governo ancora per affrontare l’emergenza coronavirus. Vediamo fino a quado vale la sospensione delle cartelle esattoriali delle cartelle esattoriali secondo quanto previsto dal Decreto Rilancio.

Sospensione cartelle esattoriali ufficiale quali tipologie

Il Decreto Rilancio di maggio tra i provvedimenti varati comprende anche la sospensione ufficiale delle cartelle esattoriali, evitando di pesare ulteriormente sui cittadini italiani già fortemente provati dalla crisi economica che si è abbattuta sul Paese a causa dell’emergenza coronavirus.

Stando a quanto precisato da governo, sono be 22 milioni le cartelle esattoriali congelate per il cui sblocco bisognerà attendere la fine dell’estate.

La sospensione riguarda le cartelle esattoriali per adempimenti, ritenute Iva, contributi previdenziali, versamenti Inail, cartelle per la rottamazione ter.

La Rottamazione ter prevede la possibilità di pagamento delle cartelle solo per le somme dovute senza calcolo di sanzioni e interessi di mora, come per esempio le multe stradali.

Non rientrano nella Rottamazione le cartelle esattoriali per:

  • multe e sanzioni pecuniarie per provvedimenti e sentenze penali di condanna;
  • sanzioni diverse da quelle decise per violazioni tributarie;
  • crediti derivanti da condanne della Corte dei Conti;
  • recupero degli aiuti statali illegittimi per Unione Europea.


Fino a quando vale sospensione cartelle esattoriali ufficiale

La sospensione del pagamento delle cartelle esattoriali è in vigore fino al prossimo 31 agosto 2020. I pagamenti previsti al 31 maggio delle cartelle per la rottamazione ter e del saldo e stralcio delle cartelle in scadenza al 28 febbraio e al 31 marzo 2020 si potranno effettuare fino al 10 dicembre 2020, mentre per le notifiche di atti di accertamento è tutto rinviato al 2021.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità: