Circolare ufficiale Agenzia Entrate su scadenze fiscali e acconti 2020 proroga per coronavirus

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Circolare ufficiale Agenzia Entrate su s

Proroga scadenze fiscali e acconti 2020

I chiarimenti riguardano la sospensione dei versamenti tributari, la proroga della sospensione delle ritenute su redditi di lavoro autonomo e il calcolo degli acconti Irpef, Ires e Irap.

Non solo questo è un periodo di grandi novità dal punto di fiscale con il governo che ha disposto la proroga di numerose scadenze per via del dilagare del coronavirus che portato alla chiusura temporanea di una serie di attività lavorativa.

Ma allo stesso tempo la rapidità delle modifiche è tale che a più riprese stanno arrivando i chiarimenti dell'Agenzia delle entrate.

Gli ultimi riguardano la sospensione dei versamenti tributari, la proroga della sospensione delle ritenute su redditi di lavoro autonomo e provvigioni e il calcolo degli acconti Irpef, Ires e Irap.

Ma anche la rimessione in termini per i versamenti nei confronti delle pubbliche amministrazioni, le novità sui termini di consegna e di trasmissione telematica della Certificazione unica 2020, la proroga dei certificati, in materia di appalti, emessi dall'Agenzia delle entrate, le semplificazioni per il versamento dell'imposta di bollo sulle fatture elettroniche, i nuovi termini per le agevolazioni relative alla prima casa e l'assistenza fiscale a distanza.

Analizziamo tutte le novità ed esattamente

  • Coronavirus, circolare ufficiale Agenzia entrate
  • Proroga scadenze fiscali e acconti 2020

Coronavirus, circolare ufficiale Agenzia entrate

Questo è un periodo di novità dal punto di vista fiscale, come dimostrato dalla proroga delle scadenze fiscali e dalle nuove disposizioni sugli acconti, così come chiarito dall'Agenzia delle entrate nelle "Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali".

Per la presentazione del modello 730, ad esempio i lavoratori dipendenti e assimilati possono inviare telematicamente ai Caf e ai professionisti abilitati la scansione o la foto della delega sottoscritta per l'accesso alla dichiarazione precompilata e la copia della documentazione necessaria per la compilazione della dichiarazione, insieme alla copia di un proprio documento di identità.

Ma non solo perché tra le novità scatta anche la sospensione versamenti per imprese e lavoratori autonomi con sede o domicilio nel territorio dello Stato. Si tratta di ritenute alla fonte e trattenute relative all'addizionale regionale e comunale sui redditi da lavoro dipendente e assimilati. La nuova data da ricordare è il 30 giugno 2020.

Proroga scadenze fiscali e acconti 2020

L'Agenzia delle entrate ricorda qui come sia entrata in vigore la disposizione sulla riduzione degli acconti Irpef, Ires e Irap per il 2020.

Non sono dovuti interessi e sanzioni nel caso in cui gli acconti versati con il cosiddetto metodo previsionale, ossia in base all'imposta che si presume dovuta per il periodo successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019, risultino almeno pari all'80% della somma dovuta a titolo di acconto.

Ecco quindi la proroga dei termini di consegna della Certificazione unica 2020. Stop quindi all'applicazione delle sanzioni per la tardiva trasmissione all'Agenzia delle entrate e consegna ai lavoratori. La nuova data da rispettare è il 30 aprile 2020.

In sintesi, i sostituti d'imposta hanno più tempo per adempiere ai propri obblighi; i lavoratori e i commercialisti possono disporre della documentazione per la presentazione della dichiarazione dei redditi e ottenere gli eventuali rimborsi di imposte con un supplemento di tempo.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: