Comprare casa senza fare errori in modo sicuro. Consigli su cosa fare attenzione

Quali sono i consigli e la fasi da conoscere per acquistare casa in tutta sicurezza evitando problemi e spiacevoli soprese

Comprare casa senza fare errori in modo

Comprare casa sicurezza stare attenti evitare errori

Decidere di comprare casa è un passo importante nella vita di tutti: si tratta di scegliere quello che sarà il luogo della propria vita, con tutti i confort e le caratteristiche desiderate per una vita tranquilla e soprattutto sicura. Quali sono i consigli per l'acquisto di una casa in tutta sicurezza?

Comprare casa in sicurezza, i consigli su come fare ed evitare errori

Per evitare errori e non incorrere in problemi, sono diversi i consigli da poter seguire per acquistare casa in tutta sicurezza. Per prima cosa è bene conoscere tutte le tasse che si devono pagare, in modo da non avere alcuna sorpresa, e i documenti che il proprietario che ci vende l’immobile deve dare per redarre l’atto notarile.

Tra i documenti da chiedere necessariamente per essere sicuri che l’immobile sia in regole e conforme a tutte le norme previste e prima di firmare la proposta di acquisto vi sono: copia dell’atto di provenienza del venditore, cioè il titolo che gli ha permesso di vendere casa e che accerti effettivamente che l'immobile in vendita sia di sua certa proprietà; visura catastale e mappa dell’appartamento depositato al catasto; eventuali ipoteche (da cancellare prima della stipula dell’atto perché altrimenti rende impossibile al notaio la prosecuzione della compravendita immobiliare); estratto degli ultimi tre verbali condominiali di assemblea ordinaria e straordinaria.

Si tratta in quest’ultimo caso di un documento importante perché in sede di assemblea potrebbero essere state prese decisioni che possono rappresentare vincoli per chi compra casa.

Tra gli altri documenti da richiedere e importanti da conoscere per comprare casa in tutta sicurezza vi sono: la richiesta dell’estratto pagamento delle spese condominiali, in modo da non dover rispondere di pagamenti mancanti nel momento in cui si diventa nuovi proprietari; certificato di conformità energetica per verificare la conformità dell’immobile alle norme in vigore attualmente.

Per acquistare casa in tutta sicurezza è importante anche conoscere le tasse da pagare per l’acquisto di una casa e relativo impatto fiscale e verificare eventuali voci di risparmio di imposta, sia Irpef che di altre imposte come Iva o imposta di bollo.

Acquistare casa in modo sicuro, tutti i passaggi. Documenti e contratti

Una volta verificate tutte le condizioni e i documenti necessari perché l’immobile da acquistare risulti a norma e il proprietario effettivamente tale e libero da ogni problema, allora si può procedere all’acquisto della casa in tutta sicurezza arrivando al contratto preliminare. Il contratto immobiliare prevede due parti, quella del contratto preliminare e quella del contratto definitivo, e in entrambe il notaio gioca un ruolo fondamentale.

Dunque, dopo la verifica di ogni elemento per garantire l’acquisto di una casa in tutta sicurezza si passa alla proposta d’acquisto che è sostanzialmente una dichiarazione da parte del futuro acquirente di voler comprare l’immobile; poi c’è il preliminare, che rappresenta il compromesso cui arrivano le parti per la definizione di tempi e modalità della compravendita e importante perché permette di risolvere l’insorgere di eventuali altri tipi di problemi che prevengono la vendita a titolo immediato; e infine si arriva al rogito, l’atto notarile vero e proprio che stabilisce la definitiva compravendita dell’immobile

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il