Bonus asilo nido 2019, Inps circolare su requisiti, documenti e come fare domanda da 28 gennaio

di Marianna Quatraro pubblicato il
Bonus asilo nido 2019, Inps circolare su

Bonus asilo nido 2019 domande Chiarimenti INPS

Dal 28 gennaio si potranno presentare all’Inps le domande per ricevere il bonus asilo nido 2019: come funziona, quanto prevede ed erogazione

Per quest’anno il bonus asilo nido 2019 non solo è stato confermato dalla nuova Legge di Bilancio 2018-2019 e Manovra Finanziaria ma ne è stato anche aumentato il valore annuo, passato da mille a 1.500 euro. Vediamo quali sono le regole da seguire per avere il bonus asilo nido e quando iniziare a presentare domanda come è stato spiegato in una circolare INPS appena emessa con vari chiarimenti necessari su come fare domanda, da qando al via, scadenza e documenti necessari oltre che requisiti.

Bonus asilo nido, quando e come fare domanda nel 2019. I tempi spiegati in circolare INPS

Stando a quanto spiegato dall’Inps, è possibile iniziare a presentare le domande per ricevere il bonus asilo nido dalle 10 di lunedì 28 gennaio. Per la presentazione della domanda online sul sito Inps basta accedere al sito e seguire la procedura accedendo alla voce Servizi al cittadino. Il bonus anche per quest’anno viene erogato per bambini nati, adottati o affidati dal primo gennaio 2016 per il pagamento delle rette degli asili nido pubblici e privati e per sostegni e servizi assistenziali per bambini di età inferiore a tre anni impossibilitati a frequentare gli asili nido in quanto affetti da gravi patologie croniche.

Bonus asilo nido 2019: requisiti

I requisiti necessari per richiedere il bonus asilo nido 2019 sono:

  1. essere residenti in Italia;
  2. avere cittadinanza italiana o comunitaria;
  3. essere Stato extracomunitario ma con regolare permesso di soggiorno UE;
  4. essere convivente con il bambino.

Non è richiesto alcun particolare requisito o reddito Isee, perché il bonus asilo nido 2019 viene erogato a tutti a prescindere dal reddito percepito. Può, dunque, essere da tutti i genitori per pagare le rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati dei bambini nati nell'anno di riferimento.

Bonus asilo nido: tempi, importi e modalità di erogazione

lI bonus asilo nido viene erogato dall’Inps o ogni mese come contributo per pagare la retta dell'asilo nido, in undici rate da 136,36 euro, e il genitore deve presentare copia delle ricevuta di pagamento delle rette dell'asilo; o come supporto per bambini che soffrono di particolari patologie e che non possono frequentare gli asili nido. In questo caso bisogna prima presentare attestazione dal pediatra che dichiari l’impossibilità del bambino a frequentare gli asili nido a causa di una grave patologia cronica e una volta ricevuta tale attestazione l’Inps eroga l’importo dovuto in un’unica soluzione.

Bonus asilo nido 2019 invio e presentzione domanda all’Inps

Per presentare domanda all’Inps per avere il bonus asilo si può inviare la stessa domanda compilata direttamente sul sito Inps in via telematica accedendo con il proprio Pin; o rivolgendosi a Caf o patronati; o contattando telefonicamente il Contact Center Integrato Inps al numero verde 803.164 o al numero fisso 06 164.164.

La domanda deve essere accompagnata dalla documentazione che dimostra il pagamento almeno della retta relativa al primo mese di frequenza o dai documenti che attestano l’avvenuta iscrizione o comunque l’avvenuto inserimento in graduatoria del bambino. Le ricevute di pagamento delle successive rette dovranno essere allegate entro la fine di ciascun mese di riferimento. Chi vuole ricevere il bonus su un conto corrente con Iban deve presentare all’Inps anche il modello SR163. Al momento della presentazione della domanda, il genitore deve specificare se l’asilo nido frequentato dal bambino sia pubblico o privato autorizzato e indicare denominazione, codice fiscale della struttura, estremi del provvedimento autorizzativo; mensilità relative ai periodi di frequenza scolastica compresi tra gennaio e dicembre.

Oltre al bonus asilo nido, gli altri bonus famiglia 2019

Il bonus asilo nido fa parte dei bonus famiglia 2019 delle agevolazioni, aiuti e detrazioni fiscali che le famiglie possono avere e che sono state confermate, ampliate o modificate nella Legge di Stabilità 2018-2019 e nella Manovra Finanziaria tra cui vi sono i bonus mamma domani 2019, le detrazioni e agevolazioni fiscali per i figli ampliate per il 2019, così come gli assegni familiari

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ultime Notizie