Come avere Bonus elettrodomestici senza ristrutturazione casa 2020

di Marianna Quatraro pubblicato il
Come avere Bonus elettrodomestici senza

Come avere Bonus elettrodomestici senza ristrutturazione 2020

Confermato anche per il 2020 il bonus elettrodomestici: per quali tipologie di elettrodomestici vale e quando si può richiedere

Si può avere il bonus elettrodomestici senza ristrutturazione 2020? Si tratta di una domanda che in molti si pongono per sapere se effettivamente è possibile acquistare elettrodomestici usufruendo del bonus senza però effettuare alcun lavoro di ristrutturazione. La risposta sembra essere molto semplice eppure potrebbe prestarsi a qualche interpretazione. Vediamo, dunque, se e come è possibile avere il avere Bonus elettrodomestici senza ristrutturazione casa 2020.

Come avere Bonus elettrodomestici senza ristrutturazione casa 2020

Stando a quanto riportano le ultime notizie, il bonus elettrodomestici, che prevede una detrazione Irpef del 50% per l'acquisto di elettrodomestici per una spesa massima di 10mila euro e da spalmare in quote annuali di pari importo per dieci anni, sarebbe stato prorogato dalla nuova Legge di Bilancio 2020 senza alcuna novità rispetto a quanto già previsto.

Nel testo relativo alla possibilità di usufruire del bonus elettrodomestici si parla di agevolazione che può essere richiesta solo da chi effettua lavori di ristrutturazione edilizia e per cui l'inizio dei lavoro sia precedente alla data di acquisto degli elettrodomestici. Sembra, dunque, abbastanza chiaro che non si può usufruire del bonus elettrodomestici 2020 senza lavori di ristrutturazione casa.

Tuttavia, per usufruire del bonus elettrodomestici 2020 senza ristrutturazione casa basta aver effettuato i lavori di ristrutturazione anche l’anno precedente a quello di acquisto degli elettrodomestici e richiesta del bonus.

Il bonus elettrodomestici 2020 si può avere senza ristrutturazione casa anche nel caso si decida di comprare una nuova casa e può essere richiesto non solo dal proprietario della casa, ma anche dal coniuge e da altri parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado se conviventi con il proprietario di casa.

Per quali elettrodomestici vale il bonus

Con il bonus elettrodomestici si possono acquistare elettrodomestico di ogni genere a condizione che abbiano l’etichetta energetica di classe A+ o superiore, A o superiore per i forni. Il bonus vale anche per l’acquisto di grandi elettrodomestici senza etichetta energetica ma solo ed esclusivamente se per quella tipologia di elettrodomestico non è ancora previsto l’obbligo di etichetta energetica.

Gli elettrodomestici che si possono acquistare e per cui si può richiedere il bonus 2020 sono:

  • frigoriferi;
  • lavatrici;
  • lavastoviglie;
  • asciugatrici;
  • congelatori;
  • stufe elettriche;
  • climatizzatori;
  • apparecchi per il condizionamento;
  • ventilatori elettrici;
  • forni a microonde;
  • piani cottura;
  • piastre riscaldanti elettriche;
  • apparecchi elettrici di riscaldamento;
  • radiatori elettrici.
Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:

Ultime Notizie