Detrazioni fiscali 2020 cancellate se si paga in contanti. Quali sono, lista aggiornata

di Marianna Quatraro pubblicato il
Detrazioni fiscali 2020 cancellate se si

Detrazioni fiscali 2020 cancellate pagamenti contanti lista

Regole 2020 per usufruire delle detrazioni fiscali con pagamenti tracciabili: unica eccezione le spese mediche e sanitarie

Quali sono le detrazioni fiscali 2020 che si possono pagare ancora in contanti nel 2020? E quali sono quelle che assolutamente si deve pagare in modo tracciabile ovvero con bonifico, carta di credito, bancomat o assegno? Vediamo quali sono le detrazioni fiscali di cui si può usufruire pur pagando in contanti e quali no e relativa lista aggiornata.

Detrazioni fiscali 2020 con pagamenti in contanti

La Legge di Stabilità 2020 ha introdotto il nuovo obbligo di pagamento delle diverse spese che si effettuano e che permettono di usufruire di detrazioni fiscali esclusivamente con sistemi tracciabili, vale a dire con bancomat, carte o assegni. Cancellate, dunque, le detrazioni fiscali 2020 se si paga in contanti. Le uniche detrazioni fiscali 2020 di cui si può usufruire pur effettuando pagamenti in contanti sono:

Lista aggiornata detrazioni fiscali 2020 cancellate se pagate in contanti

Ad eccezione, dunque, di spese mediche e sanitarie e spese che si sostengono per effettuare esami medici, tutte le altre spese che si sostengono per poter essere portate in detrazione 2020 devono essere effettuate solo ed esclusivamente con bancomat o carte e se si paga in contanti non si ha diritto ad alcuna detrazione.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ultime Notizie