Detrazioni lavoro dipendente 2020 quali sono, a chi spettano, importi massimi e minimi

di Marianna Quatraro pubblicato il
Detrazioni lavoro dipendente 2020 quali

Detrazioni lavoro dipendente 2020 quali importi chi

Quali sono le detrazioni fiscali 2020 di cui può usufruire un lavoratore dipendente: voci in busta paga e per quali importi

Quali sono le detrazioni da lavoro dipendente 2020 di cui si potrà usufruire? Ogni mese in busta paga dei lavoratori dipendenti vi sono voci che riportano detrazioni che permettono di ridurre il carico delle imposte che grava sui dipendenti. Quali sono? E quali sono i relativi importi massimi e minimi?

Detrazioni imposte lavoro dipendente 2020

Le detrazioni fiscali riducono il peso della tassazione a carico dei dipendenti agendo sull’imposta lorda e variano in base al reddito complessivo percepito dal lavoratore e rappresentato dalla somma di tutti i redditi.
Le detrazioni da lavoro dipendente in base alle variazioni di reddito sono dei seguenti importi massimi e minimi:

  • per redditi fino a 8mila euro, la detrazione annua è di 1.880 euro (e in ogni caso non può essere inferiore ad euro 690 per i rapporti a tempo indeterminato e a 1.380 euro per i rapporti a tempo indeterminato);
  • per redditi da 8.000,01 a 28mila euro, il calcolo della detrazione annua si effettua sommando a 978 euro il risultato di 902 (28.000-reddito complessivo)/20.000);
  • per redditi da 28.000,01 a 55mila euro, il calcolo della detrazione annua si effettua moltiplicando 978 euro per 55.000-reddito complessivo/27.000;
  • per redditi oltre i 55.000,01 euro non è prevista alcuna detrazione fiscale.

Detrazioni lavoro dipendente 2020 Bonus 80 euro

Il cosiddetto Bonus Renzi da 80 euro rappresenta una forma di credito Irpef che di fatto diventa un’ulteriore detrazione Irpef sui redditi da lavoro. Se l’imposta lorda sul reddito è superiore a quello della detrazione per lavoro dipendente, viene riconosciuto il credito Irpef (appunto il bonus di 80 euro), che non concorre alla formazione del reddito, ed è di 960 euro, per redditi compresi tra 8mila e 24.600 euro, mentre per redditi compresi tra 24.600 euro e 26.600 euro il bonus si calcola per la parte corrispondente al rapporto tra l’importo di 26.600 euro, diminuito del reddito complessivo, e l’importo di 2.000 euro.

Nessun bonus previsto per chi percepisce redditi superiori ai 26.600 euro annui.


Detrazioni lavoro dipendente 2020 per familiari a carico

Ai lavoratori dipendenti in busta paga spettano anche le detrazioni fiscali 2020 per familiari a carico. Sono considerati familiari a carico:

  • coniuge, anche non legalmente ed effettivamente separato e non convivente);
  • figli;
  • discendenti dei figli;
  • genitori;
  • fratelli e sorelle;
  • generi e nuore;
  • nonni e nonne.

Condizione necessaria per essere considerati familiari fiscalmente a carico del lavoratore dipendente è quella di avere redditi non superiori ai 2.840,51 euro annui (al lordo degli oneri deducibili). Le detrazioni per familiari a carico vengono calcolate in busta paga, con il conguaglio entro la fine dell’anno o in dichiarazione dei redditi con modello 730.

Detrazioni lavoro dipendente 2020 per coniuge a carico

Con particolare riferimento alle detrazioni fiscali 2020 per lavoro dipendente per coniugi a carico, anche in tal caso vengono calcolate in base al reddito del contribuente e i mesi effettivi durante i quali il coniuge è stato a carico. Fasce di reddito previste e detrazioni spettanti sono le seguenti:

  • per redditi da 1 a 15.000 euro, la detrazione è di 800 euro;
  • per redditi da 15.001 euro a 29.000 euro, la detrazione è di 690 euro;
  • per redditi da 29.001 euro a 29.200 euro, la detrazione è di 700 euro;
  • per redditi da 29.201 euro a 34.700 euro, la detrazione è di 710 euro;
  • per redditi da 34.701 euro a 35.000 euro, la detrazione è di 720 euro;
  • per redditi da 35.001 euro a 35.100 euro, la detrazione è di 710 euro;
  • per redditi da 35.101 euro a 35.200 euro, la detrazione è di 700 euro;
  • per redditi da 35.201 euro a 40.000 euro, la detrazione è di 690 euro;
  • per redditi da 40.001 euro a 80.000 euro, la detrazione è di 690 euro.

Detrazioni lavoro dipendente 2020 per figli a carico

Esattamente come le altre tipologie di detrazioni fiscali da lavoro dipendente, anche quelle per figli a carico variano e in tal caso dipendono da età e condizioni di salute del figli stessi. Sono considerati a carico i figli fino a 24 anni che abbiano un reddito annuo di 4 mila euro.

Entrando più nel dettaglio, le detrazioni per un lavoratore dipendente per figli a carico sono dei seguenti importi:

  • tra 800 e 950 euro per ogni figlio dai tre anni in su;
  • tra 900 e 1.220 euro, per ogni figlio di età inferiore ai tre anni;
  • tra 220 e 400 euro l’importo aggiuntivo per ogni figlio portatore di handicap.

La detrazione massima prevista è di 950 euro per ogni figlio, che può arrivare 1.220 per ogni figlio di età inferiore a 3 anni e di ulteriori 400 euro in presenza di figlio portatore di handicap.

Chi ha più di 4 figli, insieme alle detrazioni per ogni figlio, può beneficiare di un’ulteriore detrazione che è rappresentata dal Bonus famiglie numerose. Questa misura prevede una detrazione di 1.200 euro per l’intero importo a prescindere dal numero di mesi.

Altre detrazioni lavoro dipendente 2020

Insieme alle principali detrazioni, di imposte e per familiari a carico, sopra riportate, vi sono altre tipologie di detrazioni fiscali 2020 da lavoro dipendente di cui possono usufruire alcuni lavoratori che sostengono ulteriori spese come:

  • detrazioni per spese di affitto;
  • detrazioni per spese di mutuo.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: