730 2019 precompilato, compilazione guidata e aiuto con nuovo servizio Agenzia Entrate

Come fare per modificare e integrare la dichiarazione dei redditi precompilata 2019: nuovo servizio disponibile sul sito delle Entrate

730 2019 precompilato, compilazione guid

730 2019 precompilato aiuto nuovo servizio Entrate

Dal 15 aprile disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate 2019, il modello 730 2019 precompilato può essere visualizzato o scaricato ma non è ancora possibile apportarvi alcuna modifica. Per farlo bisognerà aspettare ancora un po’ ma per evitare errori ed avere tutto chiaro l’Agenzia delle Entrate ha messo a punto un nuovo servizio. Cosa prevede?

730 2019 precompilato: nuovo servizio Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha, infatti, reso disponibile sul suo sito un nuovo servizio per aiutare i contribuenti nella compilazione della dichiarazione dei redditi 730. Il nuovo servizio, stando a quanto riportano le ultime notizie, sarà attivo dal 10 maggio 2019 e si potrà usare per il modello 730 e il modello Redditi persone fisiche e permette di modificare, aggiungere o eliminare spese relative ai diversi bonus previsti per avere detrazioni fiscali in dichiarazione dei redditi con la nuova funzione di compilazione assistita.

Modello 730 2019 precompilato: scaricare dichiarazione e modifiche

Dal 15 aprile chiunque volesse può visualizzare la propria dichiarazione dei redditi precompilata con modello 730 2019 direttamente sul sito dell'Agenzia delle Entrate e per accedervi bisogna inserire il codice PIN INPS (o CNS), o le credenziali di Fisconline, o lo SPID (Sistema Pubblico dell’Identità Digitale).

Una volta scaricato il modello e controllato, i lavoratori dipendenti e i pensionati possono decidere se accettare il modello 730 così come automaticamente compilato o apportare correzioni e/o modifiche ma per modificare i dati inseriti dalle Entrate o integrarli o correggerli, il contribuente deve aspettare il prossimo 2 maggio. Solo da tale data, infatti, sarà permesso mettere mano alla dichiarazione dei redditi precompilata.

Ricordiamo che per modificare eventuali errori del modello 730 2019 precompilato si può annullare l'invio del modello alle Entrate e procedere alla compilazione di una nuova dichiarazione dei redditi da presentare al Fisco. E’ possibile effettuare l’annullamento del 730 già trasmesso direttamente alle Entrate solo una volta.

730 2019 precompilato: date di scadenza

Le date di scadenza del modello 730 precompilato 2019, dunque, sono:

  1. dal 15 aprile si può accedere al modello 730 precompilato sul sito Agenzia delle Entrate;
  2. dal 2 maggio si può modificare e inviare la dichiarazione 730 precompilata all’Agenzia delle Entrate;
  3. 23 luglio termine di scadenza del 730 precompilato all’Agenzia delle Entrate direttamente tramite l’applicazione web.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il