730 2020, date presentazione, invio e pagamento tasse aggiornate per coronavirus

di Marianna Quatraro pubblicato il
730 2020, date presentazione, invio e pa

730 2020 date presentazione invio pagamento tasse

Slittano a settembre i tempi di presentazione nel modello 730 2020: nuove date da ricordare e pagamento tasse

Cambiano date e scadenze relative al modello 730 2020 per i redditi percepiti nel 2019: il Decreto dello scorso mese di febbraio varato dal governo Conte a causa dell’emergenza coronavirus ha modificato il calendario fiscale 2020. Vediamo quali sono le nuove date di presentazione del modello 730 2020 e relativo pagamento delle tasse.

730 2020 date presentazione e invio novità per coronavirus

A causa dell’emergenza coronavirus sono, dunque, cambiate le date di scadenza relative al modello 730 2020 per la dichiarazione dei redditi, sia per la presentazione del modello stesso sia per l’invio. Stando a quanto reso noto dall’Agenzia delle Entrate infatti le nuove date entro cui svolgere l’adempimento della dichiarazione dei redditi con 730 2020 sono le seguenti:

  • 30 settembre per la presentazione del modello 730 (non più 23 luglio), fermo restando la possibilità per chi lo volesse di presentare il modello entro la sua naturale scadenza;
  • 5 maggio per la disponibilità del modello 730 precompilato disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate (non più 15 aprile);
  • 25 ottobre 2020 per la presentazione al Caf del 730 2020 integrativo;
  • 30 novembre 2020 per la presentazione Modello Redditi 2020 integrativo.

Ricordiamo, inoltre, lo slittamento anche dei termini per:

  • trasmissione delle Certificazioni Uniche ai lavoratori, slittata già al 31 marzo dal 7 marzo;
  • la scadenza della trasmissione da parte degli enti terzi, come banche e assicurazioni, o enti previdenziali, ecc, dei dati utili per la compilazione della dichiarazione precompilata per detrazioni e deduzioni spettanti, slittata già al 31 marzo dal 28 marzo.

Stando a quanto precisato, poi, non ci saranno ritardi per quanto riguarda i rimborsi Irpef in busta paga e, in particolare, per i contribuenti che presentano entro maggio il modello 730, il rimborso arriverà in busta paga al massimo di luglio, ad agosto per i pensionati.

730 2020 pagamento tasse aggiornate per coronavirus

Per quanto riguarda le date di scadenza di pagamento delle tasse, aggiornate a causa dell’emergenza coronavirus che ha portato a diverse proroghe e slittamenti, quelle da ricordare sono le seguenti:

  • 30 giugno 2020 per il versamento di saldo e primo acconto per 730 senza sostituto di imposta o con Modello Redditi;
  • 20 agosto 2020 per la scadenza di versamento, con maggiorazione del 0,4%, di saldo e primo acconto con 730 2020 senza sostituto di imposta o con Modello Redditi.

Inoltre, per quanto riguarda le date per l'invio del modello 730 da parte dei Caf per avere i rimborsi sono:

  • 15 giugno per le dichiarazioni presentate entro il 31 maggio;
  • 29 giugno per le dichiarazioni presentare dal primo al 20 giugno;
  • 23 luglio per le dichiarazioni presentate dal 21 giugno al 15 luglio;
  • 15 settembre per le dichiarazioni presentate dal 16 luglio al 31 agosto;
  • 30 settembre per le dichiarazioni presentate dal primo al 30 settembre.

Come fare 730 2020 con Caf, Patronati e Sindacati a distanza

iL 730 2020 si potrà fare a distanza in diverse modalità semplificate per l'invio dei documenti e la necessità di assistenza in questo articolo abbiamo spiegato come, mentre in questo altro articolo cerchiamo di risolvere il dubbio se si può uscire dal proprio Comune o all'interno dello stesso Comune con l'autocertificazione per andare fisicamene al proprio centro di assistenza

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: