Evasione fiscale: caso esemplare evasione totale Cagliari e risposta Comuni come Venezia accuse scarso controllo

E' scontro sull'evasione fiscale, se gli strumenti e i sistemi, ma anche gli attori che devono perseguirla lo stano facendo in odo efficace o meno

Evasione fiscale: caso esemplare evasion

Evasione, i comuni si difendono come Venezia, ma intanto evasioni continuano


L'evasione fiscale in Italia arrivera a 250 miliardi secondo alcune fonti, mentre per altre a 100 miliardi. L'argomento è ritornato di stretta attualità nell'ultimo periodo dopo una serie di affermazioni da oparte di autorità importanti che occorre fare di più e che nella contro l'evasione fiscale, da una ricerca del Spi Cgil Veneto i comuni fanno poco.

Evasione totale, un ulteriore caso esemplare

Non passa giorno che nelle cronache non ci siano casi di evasione denunciati o scoperti, ma secondo le analisi, sono solo gocce di un vasto mare, se è vero che si trovano solo tra i 12 e 15 miliardi evasi e se ne riscuotono effetivamente ancora meno.

Questa volta è il caso di due imprese che operavano a Cagliari, dove la Guardia di Finanza ha trovato una evasione totale per tre anni, per poco meno di 300mila euro non dichiarati da cui aggiungere l'iva sottratta. Entrambe le imprese operavano nel settore dell'edilizia, delle costruzioni e delle ristrutturazioni.

E sempre in questi casi la domanda sorge spontenea, come fanno due imprese per tre a sfuggire completamente dal Fisco che dovrebbe avere tutti gli strumenti tra cui il controllo anche dei conti correnti e quelli incrociato?

I Comuni si difendono

Secono una recentissima analisi della Spi Cgil Veneto, ma che vale per tutti i Comuni italiani, poche città si sono ipegnate davvero al nuovo compito di recuprare l'evasione fiscale con controlli mirati sul territorio autonomi o a supporto della Guardia di Finanza.

E solo in veneto, secondo l'analisi, un solo Comune su dieci, fa attività di questo tipo. E tra i Comui presi in cosiderazione in modo negativo c'è anche Venezia.

E la Giunta di Venezia, si è proprio difesa, nell'ultima riunione affermando che le tasse di soggiorno sono arrivate a livello record così come il pagamento di Imu e Tari per le tasse sulla casa. Numeri alla mano la tassa di soggiorno è arrivata a 1.468.000 euro raccolti rispetto ai precedenti 1.018.000, mentre per Imu e altre tasse sulla casa si è arrivata a 8.755.000 euro rispetto ai 6.758.000“

Detto, questo, è chiaro che bisogna fare di più, perchè se l'evasione fiscale fosse anche solo di 100 miliardi sarebbe uguale a tre o quattro iter economici attuali.

Ultime Notizie