Fattura elettronica novità oggi segnalati molti problemi gravi. Proroga necessaria mercoledì 23 Gennaio

di Luigi Mannini pubblicato il
Fattura elettronica novità oggi segnalat

Fattura elettronica gravi problemi ancora segnalati oggi

Commercialisti ribadiscono la necessità proroga della fattura elettronica: ancora tanti i problemi per l’invio e criticità sottolineate

Una serie di problemi ancora e non di poco conto vengonos egnalati dai Commercialisti tra le novità per la fatturazione elettronica nonostante ancora nelle ultime notizie e ultimissime le smentite dell'Agenzia delle Entrate.

L’Agenzia delle Entrate smentisce ma i problemi lamentati da alcuni contribuenti e commercialisti a inizio anno, quando è partito l’obbligo per tutti di emissione delle fatture elettroniche, riguardanti problemi del sistema di invio persistono e le ultime notizie ad oggi martedì 22 gennaio rese note ancora una volta dall’Associazione Nazionale dei Commercialisti rappresentano l’ennesima conferma a questa situazione di difficoltà.

Fattura elettronica: ultime notizie da Associazione Commercialisti

Stando a quanto riportano le ultime notizie, l’Associazione Nazionale Commercialisti in questi ultimi giorni continuerebbe a lamentare grosse difficoltà nel sistema di invio delle fatture elettroniche, sottolineando come sono ancora molti i soggetti che non stanno inviando le fatture elettroniche pur essendo soggetti al nuovo obbligo e i numeri lo dimostrano, considerando che il flusso di invio delle fatture elettroniche è di circa 2 milioni di fatture al giorno, ma i contribuenti obbligati all’invio delle fatture elettroniche sono oltre 4 milioni. Inoltre, contrariamente a quanto spiegato dall’Agenzia delle Entrate, secondo cui gli invii di fatture elettroniche starebbero procedendo senza alcun intoppo, per l’Associazione Nazionale Commercialisti sono tanti i problemi di invio rilevate da professionisti e imprese dovute soprattutto ad un sistema non semplice.

E da qui emerge la necessità, ancora ribadita, di una proroga di avvio dell’obbligo per tutti di fatturazione elettronica, soprattutto alle soglie di un mese di febbraio che si preannuncia decisamente critico, sia perché la fatturazione elettronica diventerà obbligatoria anche per albergatori e ristorati, sia perché tutti coloro che al momento non stando inviando le fatture elettroniche, posticipandole di un mese, le invieranno tutte insieme a febbraio, sia perché il 16 febbraio è il termine della prima scadenza per la liquidazione Iva per i contribuenti mensili.

Proroga fattura elettronica: imprese decidono in autonomia in attesa di novità ufficiali

Nell’attesa di un’eventuale proroga ufficiale di obbligo della fatturazione elettronica per tutte, le imprese, da piccoli esercenti a grandi catene, hanno deciso in piena autonomia di rinviare l’invio delle fatture elettroniche al prossimo 16 febbraio. Al momento questi soggetti accolgono i clienti alle loro casse con cartelli che riportano ‘Fatturazione elettronica, servizio momentaneamente non disponibile. Rilasciamo a chiunque faccia richiesta la copia cortesia indicando allo stesso che potrà reperire la fattura elettronica sul proprio cassetto fiscale, con i limiti e nelle tempistiche legate al controllo da parte dell'Agenzia delle Entrate’, compilano le fatture in formato cartaceo e le accumulano, per poi inviarle entro il 16 febbraio. Si tratta di un rinvio di invio fatture in realtà consentito dalla legge che, come confermano le ultime notizie, permettono di trasmettere le fatture entro il 16 del mese successivo all'emissione, senza incorrere in alcuna sanzione.  

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: