Isee 2017: calcolo online, fasce redditi, documenti necessari per agevolazioni e detrazioni. Come fare domanda INPS

di Chiara Compagnucci pubblicato il

Come e quando presentare richiesta per modello Isee 2017: regole da seguire e compilazione del modello online

Isee 2017: calcolo online, fasce redditi

richiesta calcolo isee 2017 agevolazioni documenti

AGGIORNAMENTO: Il modello Isee può essere compilato anche direttamente online sul sito dell’Inps, entrando nell’apposita pagina Isee Inps che guiderà ogni contribuente passo dopo passo. Bisogna cliccare sulla voce ‘Acquisizione on-line Dichiarazione Sostitutiva Unica’ e scegliere ‘Sottoscrizione della Dichiarazione Sostitutiva Unica’, per trasmettere i dati indicati all’Inps e permettere il calcolo dell’indicatore. 

L'Isee è Indicatore della situazione economica equivalente che permette di richiedere prestazioni sociali e e assistenziali agevolate, come sussidi erogati dai Comuni, pagamenti agevolati delle tasse universitarie, prestazioni per disabili, bonus bebè, social card (nuova Sia). Tra le agevolazioni fiscali che si possono avere con un basso valore Isee, ci sono bonus bebè 2017; sconti sulle bollette di telefono, luce, gas, acqua con il bonus luce e gas 2017; assegni familiari 2017; borse di studio e riduzioni delle tasse universitarie e del diritto allo studio; erogazione della Carta SIA 2017, nuova social card; erogazione della carta acquisti 2017 per cittadini sopra i 65 anni e bimbi sotto i 3 anni; detrazioni sulle spese di affitto di un immobile adibito ad abitazione principale. Il modello Isee non scade ogni anno sempre il 15 gennaio, per cui chi volesse presentare di nuovo il modello deve presentarlo ogni anno, perchè il precedente non ha più validità. Sei i modelli Isee disponibili:

  1. Isee università;
  2. Isee socio-sanitario;
  3. Isee socio-sanitario residenze;
  4. Isee minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi;
  5. Isee corrente;
  6. Isee ordinario.

Modello Isee e calcolo e compilazione online

Il modello Isee cartaceo si compone di diverse parti: solitamente è possibile compilare solo l’Isee Mini, cioè il modulo MB1 e il modulo FC1, soprattutto se non si devono richiedere agevolazioni per lo studio universitario, o se non si hanno figli disabili a carico della famiglia, o, ancora, se non sono presenti nel nucleo familiare figli di genitori non coniugati né conviventi. I due moduli, MB1, FC1, devono essere sempre compilati sia per l’Isee Mini o che per la dichiarazione completa. Il modello Isee può essere compilato anche direttamente online sul sito dell’Inps, entrando nell’apposita pagina Isee Inps che guiderà ogni contribuente passo dopo passo. Bisogna cliccare sulla voce ‘Acquisizione on-line Dichiarazione Sostitutiva Unica’ e scegliere ‘Sottoscrizione della Dichiarazione Sostitutiva Unica’, per trasmettere i dati indicati all’Inps e permettere il calcolo dell’indicatore. Dopo l’invio della sottoscrizione della Dsu, il sistema dell’Inps elaborerà tutti i dati auto dichiarati e i dati patrimoniali (tra quelli acquisiti dall’Agenzia delle Entrate e quelli presenti nei propri archivi) per poi determinare il valore Isee. Entro 15 giorni dall’atto di sottoscrizione della Dsu, l’Inps provvederà all’invio del modello Isee 2017.

Documenti necessari l’Isee

I documenti necessari per la compilazione del modello Isee 2017 sono:

  1. estratto conto di conti correnti bancari e postali e giacenza media;
  2. titoli di stato, obbligazioni, certificati di deposito e credito, buoni fruttiferi e assimilati, depositi e conti correnti bancari e postali;
  3. azioni o quote di organismi di investimento collettivo di risparmio (O.I.C.R.) italiani o esteri;
  4. partecipazioni azionarie in società italiane ed estere quotate e non quotate in mercati regolamentati;
  5. dati di chi gestisce il patrimonio mobiliare (denominazione banca o intermediario, codice ABI);
  6. dati relativi a tutti i fabbricati, terreni agricoli e aree fabbricabili posseduti come da visura catastale;
  7. capitale residuo del mutuo per l’acquisto o costruzione degli immobili;
  8. contratti di assicurazione mista sulla vita.    

Modalità di calcolo Isee 2017

Per il calcolo Isee, è necessario presentare la Dsu, Dichiarazione Sostitutiva Unica, che riporta i dati specifici dei nuclei familiari, dalla loro composizione, al patrimonio, anche immobiliare, al reddito. Il calcolo Isee deriva dall’incrocio di tutti i dati di ogni contribuente presentii nella banca dati Inps, dell'Agenzia delle Entrate e dell'Anagrafe tributaria. In particolare, il calcolo riguarda:

  1. Indicatore della situazione reddituale (Isr), composto da tutti i redditi di tutti i soggetti che compongono il nucleo familiare; il reddito figurativo delle attività finanziarie, calcolato applicando, a tutto il patrimonio mobiliare, il tasso di rendimento medio annuo dei titoli decennali del Tesoro; e se la famiglia vive in una casa in affitto, si sottrae il canone annuo di locazione;
  2. Indicatore della situazione patrimoniale (Isp), dato dalla somma di valore di tutti i fabbricati e terreni (meno il valore dell'abitazione principale, o di un eventuale mutuo residuo); e valore di tutto il patrimonio mobiliare (meno una franchigia di 15.493,71 euro);
  3. Indicatore della situazione economica (Ise), dato dall'Isr più il 20% dell'Isp;
  4. Indicatore della situazione economica equivalente (Isee), dato dall'Ise corretto con il parametro relativo alla famiglia (Vse), che considera la numerosità e della composizione del nucleo familiare.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: