Isee socio sanitario 2019 cosa serve, per chi, come fare domanda INPS, documenti necessari

L' Isee socio sanitario serve per l'accesso alle prestazioni sociosanitarie e ad assistenza domiciliare per le persone con disabilità e/o non autosufficienti: regole da seguire

Isee socio sanitario 2019 cosa serve, pe

Isee socio sanitario 2019 chi domanda documenti

L’Isee socio-sanitario è l'indicatore della situazione economica equivalente che serve per accedere, appunto, a prestazioni socio sanitarie e che deve essere presentato direttamente all'Ente che eroga la prestazione necessaria richiesta.

Per la richiesta dell’Isee socio-sanitario 2019 bisogna compilare nella DSU i moduli: MB.1rid (per le prestazioni socio-sanitarie) o MB.3 (per le prestazioni socio-sanitarie residenziali). La DSU può essere sottoscritta nella propria area riservata INPS o rivolgendosi ad un Caf. Vediamo chi e come deve richiedere l'Isee socio-sanitario e quali sono i documenti necessari da presentare.

Isee socio sanitario residenziale: cos’è

L'Isee socio sanitario serve anche per la richiesta di assistenza sanitaria domiciliare per persone disabili e non autosufficienti e per prestazioni residenziali, come ricovero presso residenze sanitarie assistenziali (RSA) o strutture per accoglienza e assistenza di persone anziane non autosufficienti (RSSA). Per la richiesta di queste prestazioni, in particolare, si parla di Isee socio-sanitario residenziale 2019.

Nel caso dell’Isee socio-sanitario residenziale, per il calcolo Isee si devono considerare regole diverse da quelle solitamente usate per il calcolo dell'Isee socio-sanitario, a partire dal fatto che per la determinazione del reddito si considera anche la situazione reddituale dei figli del beneficiario anche se non inclusi nel nucleo familiare. Questo non accade, però, se il figlio è disabile. Per il modello Isee socio-sanitario Residenze bisogna compilare il quadro E.

Isee socio sanitario disabili

L’Isee socio-sanitario per disabili deve essere richiesto all’Inps presentando certificazione della disabilità dell’ente che l’ha rilasciata con numero del documento e data del rilascio, ed eventuali spese pagate per il ricovero in strutture residenziali (nell’anno precedente la presentazione della DSU) e/o per l’assistenza personale (detratte/dedotte nella dichiarazione dei redditi del secondo anno precedente a quello di presentazione della DSU).

Isee socio sanitario 2019: documenti necessari

Per l'Isee socio-sanitario 2019 deve essere presentata domanda all’Inps presentando i seguenti documenti:

  1. dati anagrafici, che comprendono documento di identità di chi richiede l'Isee e codice fiscale di tutti i componenti del nucleo familiare;
  2. contratto di locazione, nel caso di casa in affitto;
  3. dichiarazione dei redditi 2017;
  4. eventuale assegno di mantenimento per coniuge e figli;
  5. patrimonio mobiliare e immobiliare;
  6. certificazione dell'handicap nel caso di persone portatrici di handicap;
  7. documenti relativi ad autoveicoli ed eventuali imbarcazioni di proprietà.

Isee socio sanitario come si calcola e simulazione

Per calcolare l’Isee si parte dal calcolo dell’Ise, cioè il rapporto tra l’indicatore della situazione economica e il parametro che si ricava da una scala di equivalenza stabilita sul numero dei componenti del nucleo familiare. Se un nucleo familiare sia composto da 6 o più persone, sono previste maggiorazioni, previste anche se in un nucleo familiare vi sia un componente con disabilità media, grave o non autosufficiente e in tal caso è del + 0,5; e nei casi di famiglie numerose (con tre figli, + 0,2; con quattro figli, + 0,35; con cinque figli, + 0,5, con figli minorenni, + 0,2).

Per la simulazione dell’Isee socio-sanitario, l’Inps ha reso disponibile una nuova funzionalità che permette di simulare l’Isee e che può essere utilizzata anche nel caso in cui non si abbia il Pin Inps perchè è tra i contenuti consultabili senza autenticazione.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il