Nuove scadenze Tari 2020, rette asili nidi, tasse affitti a Bari per coronavirus

di Marianna Quatraro pubblicato il
Nuove scadenze Tari 2020, rette asili ni

Tari asili nidi tasse affitti Bari proroghe

Dal pagamento sospeso delle rette di asili nido a proroga a data da destinarsi del pagamento della Tari sui rifiuti: le decisioni del Comune di Bari a causa dell’emergenza coronavirus

In quasi tutti i Comuni di Italia, dalle gradi città ai piccoli Paesi, le amministrazioni locali hanno disposto una serie di agevolazioni per andare incontro a famiglie e imprese, piccole e grandi, in questo momento di forte difficoltà economica dovuta all’emergenza coronavirus. Vediamo quali sono le nuove disposizioni per scadenze e pagamenti tasse e tributi 2020 a Bari per coronavirus.

Proroga scadenza Tari 2020 a Bari per coronavirus

A causa dell’emergenza Coronavirus, il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha comunicato agli uffici della ripartizione Tributi di rinviare a data da destinarsi l'invio degli avvisi relativi alla imposta sui rifiuti Tari 2020, sia per le utenze domestiche sia per quelle non domestiche perché, come spiegato dal primo cittadino del capoluogo pugliese e presidente Anci (Associazione dei Comuni italiani), in questo momento bisogna evitare di creare ulteriori ansie ai cittadini e ai commercianti per pagamenti che al momento non possono sostenere.

Inoltre, insieme alla proroga del pagamento della Tari 2020 sui rifiuti, Aqp, Acquedotto Pugliese, per andare incontro a famiglie e imprese in difficoltà in questo periodo di emergenza coronavirus, ha deciso di non applicare fino al 30 aprile prossimo la mora per le fatture emesse nel 2020 non pagate alla data della scadenza, di richiedere piani rateali in 12 mesi, blocco della sospensione della fornitura idrica per morosità e possibilità di proroga di un mese per i piani di dilazione non onorati.

Nuove scadenze 2020 rette asili nidi a Bari per coronavirus

Per quanto riguarda il pagamento delle rette degli asili nido, il Comune di Bari ha deciso di bloccare i pagamenti delle rette degli asili nido comunali per tutto il periodo di sospensione delle attività scolastiche come deciso dal governo a causa dell’emergenza coronavirus.

Per tutto il periodo di chiusura delle scuole, il Comune ha anche disposto la sospensione dei pagamento relativi a trasporto scolastico e mensa scolastica.

Nuove date ufficiali 2020 tasse affitti a Bari per coronavirus

Passando al capitolo locazioni, per gli affitti inquilini e proprietari possono accordarsi per una riduzione del canone di locazione in questo periodo di difficoltà e per evitare di pagare le imposte sui canoni non riscossi bisogna registrare l’accordo entro 30 giorni e per la registrazione non è richiesto alcun costo.

La possibilità di accordo tra inquilini e proprietari riguarda sia le locazione di immobili per uso abitativo sia le locazione di immobili commerciali e vale per ogni genere di contratto, indipendentemente da durata del contratto e regime fiscale di tassazione ordinaria o cedolare secca. Inoltre, la Regione Puglia ha destinato 23 milioni di euro alle famiglie che non riescono a pagare gli affitti. I soldi del fondo saranno distribuiti ai Comuni che in base alle richieste ricevute e alle graduatorie le assegnerà alle famiglie in difficoltà

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: