Nuove scadenze Tari 2020, tasse affitti, rette asili a Roma per coronavirus. Date ufficiali e proroga

di Marianna Quatraro pubblicato il
Nuove scadenze Tari 2020, tasse affitti,

Tari tasse affitti asili Roma Date ufficiali

Prorogato il termine di pagamento della prima scadenza Tari 2020 e sospeso pagamento rette mensili per gli asili: le nuove scadenze 2020 nella Capitale

Cambiano le scadenze di pagamento di diverse imposte e adempimenti a Roma per l'emergenza coronavirus: slitta il versamento della Tari 2020 sui rifiuti, sono sospesi i pagamenti delle rette degli asili e non solo. Vediamo quali sono le nuove date ufficiali di scadenza di pagamento di Tari 2020, tasse affitti, rette asili a Roma.

Nuove scadenze Tari 2020 a Roma per coronavirus

A causa dell'emergenza coronavirus nella Capitale è stata prorogata la data ufficiale di pagamento della Tari 2020: l’imposta sui rifiuti a Roma è stata sospesa fino al prossimo mese di settembre, ma dalla giunta capitolina hanno fatto sapere che non saranno previsti sconti e che per il nuovo termine di pagamento la quota da versare sarà intera.

Dunque la Tari 2020 a Roma si pagherà in due rate con scadenza:

  • 30 settembre;
  • 31 dicembre.

Nuove scadenze tasse affitti a Roma per coronavirus

Nuove date ufficiali e proroghe per le scadenze di pagamento sono previste anche per le tasse sugli affitti. In particolare sono stati prorogati:

  • dal 30 giugno al 30 settembre il termine di pagamento del canone affitti per la Cosap (Canone occupazione di suolo pubblico);
  • dal 30 giugno al 30 settembre i canoni dei mercati;
  • al 30 settembre i pagamenti degli affitti degli immobili comunali destinati ad attività commerciali e socio-culturali.

Nuove scadenze rette asili a Roma per coronavirus

Il pacchetto di misure anti-crisi messo a punto dall’amministrazione romana prevede anche lo stop al pagamento delle rette di asili nidi per tutto il periodo di chiusura delle scuole stesse e delle mense scolastiche di scuole materne, elementari e medie fino al termine dell’emergenza, cioè fino a quando non riprenderanno le lezioni.

Per chi avesse già effettuato i pagamenti di quota di iscrizione all’asilo nido e mensa scolastica per intero a inizio anno scolastico, l’amministrazione romanda ha già previsto rimborsi delle quote previste per il periodo di chiusura delle scuole e di sospensione del servizio mensa scolastica. E’, inoltre stato prorogato al 3 aprile il termine per le iscrizioni negli asili nido comunali.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ultime Notizie