Visite fiscali malattia polizia, militari e forze dell'ordine da unico Polo INPS. Cosa cambia

Regole e orari per le viste fiscali di malattia che devono rispettare militari e Forze dell’ordine: novità con polo unico Inps

Visite fiscali malattia polizia, militar

Visite fiscali forze ordine unico Polo Inps

Con il decreto Madia sono cambiate le regole in fatto di visite mediche fiscali con l'istituzione del Polo Unico Inps, nuovo polo, appunto, con il compito di gestire le visite fiscali di lavoratori dipendenti sia pubblici che privati. Il Polo Unico Inps ha sostituito le Asl che provvedevano ad inviate visite fiscali a lavoratori in malattia su esplicita richiesta della Pubblica Amministrazione. Quali sono le regole e novità relative alle visite mediche per militari, forze di polizie e dell'ordine in relazione al nuovo Polo Unico Inps?

Visite mediche militari e forze dell’ordine: regole previste

Stando a quanto confermano le ultime notizie, militari, forze dell’ordine di Polizia, di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria e personale delle Forze armate di Esercito, Marina militare, Aeronautica militare e dei vigili del fuoco devono rispettare le regole per le visite mediche fiscali previste dal Polo Unico Inps.

Tuttavia, considerando che per i personale dei corpi appena citati non sussiste l’obbligo di invio telematico del certificato medico, l’Inps non può effettuare le visite di ufficio. Il chiarimento in merito è stato comunicato dallo stesso Inps che ha precisato come, considerando l’esclusione per militari e forze dell’ordine dall’obbligo di trasmissione telematica del certificato medico per malattia, questi stessi impiegati devono continuare a trasmettere il certificato di malattia cartaceo alla propria amministrazione di appartenenza.

Quest’ultima, a suo volta, avvia i dovuti controlli per la verifica della validità del certificato stesso e chiede eventualmente all'Inps di mandare visita medica di controllo.

Visite mediche fiscali militari, Polizia, forze dell’ordine: gli orari

Anche militari, personale di Polizia e forze dell’ordine devono rispettare determinati orari per le visite mediche. In questo senso, le regole non sono differenti rispetto a quanto previsto per tutti gli altri dipendenti pubblici.

In particolare, gli orari da rispettare sono: 4 ore la mattina, dalle 9 alle 13 e 3 ore il pomeriggio, dalle 15 alle 18 e si tratta di orari validi per tutta la settimana, perchè il controllo medico può avvenire in ogni giorno, compresi i giorni di sabato e domenica e i giorni festivi.

Visite mediche militari: casi di esonero

Esistono poi anche casi esonero dalle visite mediche fiscali. Sono pochi, tuttavia i casi di esoneri da visite mediche e sono: caso in cui il lavoratore sia affetto da patologie gravi che necessitano di terapie salvavita; nel caso in cui il lavoratore sia assente dal lavoro per causa di servizio riconosciuta; o se si trovi in uno stato patologico di invalidità almeno del 67%.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il