Zanzariere gratis con detrazione al 110% ristrutturazioni si possono avere o no

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Zanzariere gratis con detrazione al 110%

Ristrutturazioni e detrazione al 110%, i casi

Saranno il governo prima e l'Agenzia delle entrate a definire tutti i dettagli, ma alcune interessanti anticipazioni prima della versione finale del provvedimento iniziano a trapelare.

Iniziano a moltiplicarsi le domande sulla detrazione al 110% per i lavori di ristrutturazione e di riqualificazione energetica che il governo è pronto a concedere per consentire il rilancio dell'economia in Italia.

Quali tipi di lavoro rientrano? Anche le zanzariere gratis si possono avere o no? Saranno il governo prima e l'Agenzia delle entrate a definire tutti i dettagli, ma alcune interessanti anticipazioni prima della versione finale del provvedimento iniziano a trapelare.

Da una parte la detrazione si applicherà infatti alle spese relative all'acquisto e alla posa in opera di finestre comprensive di infissi, delle schermature solari e per la sostituzione degli impianti di climatizzazione con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza energetica.

Dall'altra sarà compresa la sostituzione degli impianti di climatizzazione con impianti dotati di apparecchi ibridi, costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione, o per le spese sostenute per l'acquisto e la posa in opera di generatori d'aria calda a condensazione.

Per via dell'ampia lista di agevolazioni, il nostro quesito è più attuale che mai. Vediamo quindi

  • Detrazione al 110% anche per le zanzariere
  • Ristrutturazioni e detrazione al 110%, i casi

Detrazione al 110% anche per le zanzariere

La detrazione al 110% sarà concesso anche per le zanzariere? Forse sì, ma solo a ben precise condizioni ovvero per i soli modelli in grado di assicurare la funzione di schermature solare.

Da una parte devono rispettare le modalità di realizzazione previste dalla Comunità europea, ma dall'altra devono soprattutto esibire un valore Gtot entro la soglia di 0,35. Si tratta del parametro di riferimento per indicare la capacità di schermatura solare di una zanzariera.

Il via libera atteso per sfruttare questa agevolazione dovrebbe quindi essere concesso non solo al proprietario dell'immobile oggetto dell'intervento e al nudo proprietario, ma anche a chi gode di un diritto reale di godimento come l'usufrutto, all'inquilino in affitto e a chi ha l'immobile in comodato.

Medesima opportunità di fruire della detrazione al 110% anche per le imprese e per chi utilizza l'immobile per l'esercizio dell'attività professionale così come per le associazioni tra professionisti. In attesa dei dettagli ufficiali, medesima opportunità anche per gli enti pubblici e privati che versano l'Ires e per le case popolari.

Ristrutturazioni e detrazione al 110%, i casi

Restano quindi in vigore alcuni importanti casi particolari. La detrazione d'imposta al 100% non può essere cumulata con altre agevolazioni fiscali previste per gli stessi interventi da altre disposizioni.

Di conseguenza se gli interventi rientrano sia nelle agevolazioni previste per il risparmio energetico sia in quelle previste per le ristrutturazioni edilizie occorre scegliere uno dei due benefici fiscali.

In tutti i casi, le prestazioni di servizi per la realizzazione degli interventi di riqualificazione energetica degli edifici sono assoggettate all'Iva in base alle aliquote previste per gli interventi di recupero del patrimonio immobiliare.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: