Arbre Magique, parte la denuncia. Ecco che succede

Dal punto di vista commerciale il portachiavi Balenciaga è in vendita a 195 euro nei colori azzurro, rosa, verde e nero ed è realizzato in pelle di vitello.

Arbre Magique, parte la denuncia. Ecco c

Balenciaga è finito nei guai


Arbre Magique non ci sta ed è pronta a far valere fino in fondo le sue ragioni contro Balenciaga. La ragione di questo scontro? Quei portachiavi che somiglierebbero terribilmente ai deodoranti per auto. L'azienda detentrice dei prodotti Arbre magique (Car-Freshner Corporation and Julius Sämann Ltd) ha deciso di fare causa per utilizzo non permesso dell'abete colorato e stilizzato, al contrario di altre società che, prima di utilizzare la classica forma per avviare una collaborazione, ha contatto i creatori di Arbre Magique. Il famoso albero è infatti già adottato da altre aziende produttrici di merci differenti dai diffusori di profumo, come la griffe Anya Hindmarch.

Dal punto di vista commerciale il portachiavi Balenciaga è in vendita a 195 euro nei colori azzurro, rosa, verde e nero ed è realizzato in pelle di vitello. E c'è chi è pronto a ricordare i precedenti ovvero la borsa blu che ricorda la maxi shopper di Ikea e quella ispirata alle coloratissime vendute a New York. Questa volta al centro delle polemiche c'è un portachiavi a forma di pino che pare ispirato ai celebri diffusori di profumo per automobili Arbre Magique.