Autovelox su corsia opposta: multa valida? Si può fare? Il parere della Cassazione

E’ possibile contestare una multa se fatta da un autovelox su corsia opposta: il caso e la sentenza della Cassazione

Autovelox su corsia opposta: multa valid

Autovelox corsia opposta multa valida parere Cassazione

Se arriva una multa per autovelox ma posizionato sulla corsia opposta a quella di percorrenza dell’auto si può contestare. Vediamo quali sono le regole previste e cosa dice una recente sentenza della Corte di Cassazione.

Multa autovelox su corsia opposta: cosa fare

Stando a quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con l'ordinanza numero 12309/19 della VI Sezione civile, gli automobilisti possono farsi cancellare una sanzione per eccesso di velocità nel caso in cui la multa sia stata fatta da un autovelox posizionata sulla parte opposta di percorrenza della propria auto. Se, dunque, l'autovelox si trova dall'altra parte della carreggiata la multa per eccesso di velocità può essere contestata.

Nel caso che ha portato al pronunciamento della Cassazione, un automobilista aveva presentato ricorso per una multa avuta su una strada del comune di Macchia d'Isernia. Aveva vinto sia davanti al giudice di pace sia al tribunale d'Isernia. La multa era stata elevata con un autovelox posizionato sul lato destro della carreggiata, anziché sul sinistro, come previsto dal decreto prefettizio.

Autovelox su parte opposta e mula: cosa dice la Cassazione

Secondo la Cassazione, la multa può essere impugnata se il decreto prefettizio che autorizza il posizionamento dell’autovelox prevede la sua installazione sul senso di marcia opposto a quello in cui viene effettivamente sistemato.

Inoltre, i giudici della Cassazione confermano così un precedente orientamento già espresso nell’ordinanza numero 23726 del 2018 ricordando  che non è obbligatoria l’indicazione, nel decreto prefettizio, del lato della carreggiata in cui deve essere posizionato l’autovelox, ma se è prevista la posizione, deve essere rigidamente rispettata.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Sara Melchionda pubblicato il