Avigan, farmaco contro Coronavirus sembra avere successo in Giappone. E' vero?

di Marianna Quatraro pubblicato il
Avigan, farmaco contro Coronavirus sembr

Avigan farmaco Coronavirus Giappone Veneto Aifa

La normale vita del Giappone ai tempi del coronavirus grazie all’Avigan. Un farmacista italiano a Tokyo svela il segreto per la cura del Covid-10. Posizione Aifa

In Giappone è stato il farmaco che ha avuto successo nella lotta al coronavirus e apre una speranza: si tratta dell’Avigan, un farmaco ativirale antinfluenzale. E il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha annunciato la sperimentazione.

Avigan farmaco conto coronavirus dopo Giappone anche in Veneto

Si chiama Avigan, è un farmaco antinfluenzale, che servirebbe nella cura del coronavirus. A svelare il segreto per la cura del letale Covid-19 che sta colpendo l’Italia e il mondo intero mettendo letteralmente in ginocchio tutti i Paesi, ormai chiusi, è stato un farmacista italiano, Cristiano Aresu, che ha fatto un video diventato virale in cui mostra Tokyo ai tempo del coronavirus.

Gente che cammina per strada, parchi affollati, tutti in giro senza mascherina: com’è possibile vedere queste immagini che arrivano dall’altra parte del mondo mentre in Italia siamo in quarantena forzata, controllati in ogni minimo passo che possiamo fare, e usciamo di casa solo con guanti e mascherine tenendoci sempre a debita distanza da altre persone?

La risposta di Aresu è semplice: in Giappone si usa un farmaco per curare il coronavirus che sembra avere il ‘potere’ di guarire i malati da Covid-19 esattamente come da qualsiasi altra influenza. Si parla di 90% dei casi da coronavirus curati in Giappone con l’Avigan. Il farmacista italiano fa, però, una precisazione: il farmaco che aiuta a combattere il Coronavirus può essere usato e con successo solo nella prima fase della malattia, nelle prime settimane in cui si manifesta l’influenza da coronavirus e non negli stati terminali perché quando sono già presenti lacerazioni cutanee dei polmoni.

Per dimostrare l’efficacia di questo antinfluenzale, Aresu riporta i numeri giapponesi, Paese in cui i contagiati sono stati poco più che un migliaio e i morti appena 35 morti, contro ben 54mila casi totali circa dell’Italia e quasi 5mila morti.

A Tokyo, ha spiegato Aresu, in Giappone tutto si è fermato solo nel mese di febbraio, poi tutto è tornato alla perfetta normalità, proprio grazie all’Avigan, che in realtà è un antinfluenzale che serve a curare diversi ceppi del coronavirus, e che anche diversi test clinici in Cina hanno sostenuto come sia un trattamento efficace contro il coronavirus.

Proprio in virtù dei numeri ‘raccontati’ dal farmacista in Giappone, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha dichiarato di aprire alla sperimentazionedel farmaco in Veneto, che dovrebbe partire da oggi 23 marzo.

Avigan, farmaco contro Coronavirus si muove l’Aifa

L’Avigan, come detto, è un farmaco antinfluenzale che cura molti ceppi del coronavirus e solo in Giappone si sono resi conto che aveva effetto su molti casi di coronavirus. Dal momento in cui si è iniziato ad usarlo, le persone, ammalate ai primi stadi, son guarite e, come conferma il video diventato virale, nel Paese la gente circola tranquilla, senza mascherina.

E’ bene precisare che l’Avigan non viene venduto in farmacia in Giappone, ma viene solo prescritto dopo il tampone e somministrato esclusivamente dal Servizio Sanitario Nazionale.

L’Aifa, Agenzia italiana del Farmaco, dopo aver sostenuto che non vi sono studi clinici pubblicati sull’efficacia e la sicurezza del farmaco nel trattamento della malattia da Covid-19, ha anche dichiarato che valuterà la sua validità e proprio oggi, lunedì 23 marzo, si esprimerà in modo più approfondito sulle evidenze di questo medicinale.

Come spiegato dall’Aifa, l’Avigan è un antivirale usato in Giappone dal 2014 per la cura di forme di influenza causate da virus influenzali nuovi o riemergenti e solitamente si usa solo quando gli altri antivirali risultano inefficaci. Al momento, però, non è autorizzato nè in Europa, né negli Usa.