Casa in affitto per studenti i costi medi 2019-2020 Milano, Torino, Napoli

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Casa in affitto per studenti i costi med

Milano e Roma le città più care

Gli universitari fuorisede pagano un costo differente per un posto letto in camera singola in base alla città scelta e alla sistemazione scelta in appartamento.

Città che vai, costi di affitto che trovi perché non è affatto detto che il prezzo di una stanza singola o di una camera doppia in un appartamento sia lo stesso a Milano o a Roma, a Napoli o a Bologna. La scelta dell'università in vista dell'imminente anno accademico 2019-2020 deve dunque tenere conto anche di questo decisivo aspetto economico perché l'impatto sul budget finale può essere rilevante. Va da sé che la scelta di una camera condivisa permette di ridurre il costo fino a quasi dimezzarlo, a patto però di rinunciare a una dose di autonomia nelle ore notturne ed eventualmente anche in quello dello studio.

In linea di massima, l'andamento di costi medi degli appartamento affittati per studenti segue quello del mercato immobiliare nel suo complesso. In sintesi, gli universitari fuorisede pagano un costo differente per un posto letto in camera singola in base alla città scelta e in ogni caso è un po' più alto del recente passato

Appartamento in affitto per studenti, costi stanza singola e camera doppia

Notiamo quindi che nelle grandi città l'impegno di spesa richiesto alle famiglie per l'ospitalità di uno studente è sensibilmente maggiore rispetto ai centri di provincia con i capoluoghi Milano e Roma a farla da padrone. Il prezzo medio cala quindi spostandoci da nord a sud, al pari di quanto avviene, con le dovute eccezioni, per l'acquisto di una casa. Non solo l'andamento dei costi non è lo stesso, ma c'è anche un altro aspetto di primaria importanza da evidenza: il prezzo delle case in affitto segue un trend costantemente in rialzo ovunque.

E non stupisce perché le alternative per le matricole e gli universitari più navigati non sono così tante tra studentati e campus. A fornire i numeri da analizzare ci ha pensato la più recente ricerca dell'Ufficio Studi di Immobiliare.it che restituisce questo quadro:

  1. Milano: 543 euro (stanza singola), 368 euro (stanza doppia)
  2. Roma: 428 euro (stanza singola), 305 euro (stanza doppia)
  3. Bologna: 399 euro (stanza singola), 259 euro (stanza doppia)
  4. Firenze: 395 euro (stanza singola), 257 euro (stanza doppia)
  5. Torino: 338 euro (stanza singola), 225 euro (stanza doppia)
  6. Napoli: 315 euro (stanza singola), 253 euro (stanza doppia)
  7. Siena: 310 euro (stanza singola), 269 euro (stanza doppia)
  8. Venezia: 310 euro (stanza singola), 253 euro (stanza doppia)
  9. Pisa: 303 euro (stanza singola), 219 euro (stanza doppia)
  10. Padova: 301 euro (stanza singola), 25 euro (stanza doppia)
  11. Pavia: 285 euro (stanza singola), 195 euro (stanza doppia)
  12. Bari: 260 euro (stanza singola), 179 euro (stanza doppia)
  13. Palermo: 226 euro (stanza singola), 160 euro (stanza doppia)
  14. Catania: 205 euro (stanza singola), 161 euro (stanza doppia)
  15. Media nazionale: 402 euro (stanza singola), 285 euro (stanza doppia)

Milano e Roma le città più care

Milano è quindi la città più cara sia per una stanza singola e sia per una camera doppia, seguita da Roma, Bologna, Firenze Torino e Napoli. Le camere singole sono più accessibili a Pavia, Bari, Palermo e Catania, al di sotto della soglia di 300 euro. Prezzi più bassi della media di 402 euro per una stanza singola e di 285 per una stanza doppia a Siena, Venezia, Pisa e Padova.

Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":