Denunciato dopo video su Facebook cittadino italiano da Ministero. Ecco cosa ha fatto

di Marianna Quatraro pubblicato il
Denunciato dopo video su Facebook cittad

Getta una bottiglia di plastica in mare

Con una ironia poco percepita dagli utenti di Instagram, l'uomo aveva dato una interpretazione personale della campagna ambientale plastic free.

Non sono valse a nulla le giustificazione sul comportamento e la minimizzazione a semplice goliardata. L'uomo che ha gettato una bottiglia di plastica in mare sbeffeggiando la campagna plastic free è stato denunciato dallo stesso ministro dell'Ambiente. E il fatto che abbia filmato la scena con tanto di pubblicazione sui social network non ha fatto altro che peggiorare la situazione perché ha attirato lo scherno e la riprovazione sociale.

Eppure è tutto vero e non si tratta di una fake news. Le caratteristiche paradossali di questa vicenda lascerebbero infatti immaginare che si tratti di una storia inventa, ma in realtà è tutto accuratamente documentato, come se fosse una mini serie televisiva.

Getta una bottiglia di plastica in mare, denunciato dal ministro

Con una ironia poco percepita dagli utenti di Instagram, l'uomo aveva dato una interpretazione personale della campagna ambientale plastic free. L'aveva riferita alla sua barca e così, senza pensarci troppo, aveva scagliato nel mare limpido di Punta Licosa, a Castellabate (Salerno), quella che sembra proprio una bottiglia di plastica. Ma invece di ricevere consensi, il breve video ha fatto rapidamente il giro del web nel biasimo generale.

Ma soprattutto è finita sotto gli occhi del consigliere regionale campano Francesco Saverio Borrelli, che ha poi ricondiviso il filmato su Facebook per denunciare l'accaduto. Da lì ci ha mosso poco per finire all'attenzione del ministro dell'Ambiente Sergio Costa.

L'esponente di governo si è attivato personalmente con la Capitaneria di Porto per presentare denuncia formale alla Procura della Repubblica. Le parole di accompagnamento utilizzate per commentare l'episodio chiariscono le intenzione. Il ministro ricorda come questa persona abiba voluto esprimere sui social il suo modo di non tutelare i mari, prendendo in giro la campagna PlasticFree per la riduzione della plastica usa e getta e lanciando in mare un flacone in plastica, ridendo e scherzando.

Tra l'altro - fa presente il responsabile politico dell'ambiente nel nostro Paese - in uno degli specchi di mare più belli d'Italia, antistante il parco del Cilento. Costa ricorda come da un anno è in corso la campagna per togliere la plastica dai mari e poi c'è chi si vanta in un video di inquinare.

La nuova replica sulle Instagram Stories

In seguito l'uomo ha pubblicato altre Instagram Stories spiegando che si è trattato solo di un momento goliardico e assicurando di non è il tipo che butta rifiuti e plastica in mare. Tuttavia è bastato poco per tornare all'attacco e nel mirino sono finite le persone che lo hanno insultato sui social, a cui ha voluto dire "di informarsi prima di parlare, chiedetevi come siano realmente andati i fatti. Poi potete contattare il sindaco o chi c… volete".