Ferrari e il tizio che compra quelle che non dovrebbe. La storia

Scott ha otto Ferrari: due 355, tre 308 e Ratarossa, tutte con guida a sinistra, e il 360 Challenge Stradale e un 456 GTA, entrambi con guida a destra.

Ferrari e il tizio che compra quelle che

Parco auto da otto Ferrari

Basta fare un giro sul sito che ha messo in piedi per capire con chi si ha a che fare. L'inglese Scott Chivers ha infatti una passione smodata per le Ferrari e documenta tutto su Ratarossa.com. Ma non si tratta di semplice esibizionismo delle auto acquistate perché è lui stesso a costruire le auto, pezzo dopo pezzo, prendendosi tutto il tempo che serve per ampliare la collezione delle più classiche delle vetture di casa Maranello fino alle supercar più evolute. Ma poi, a sfogliare l'album fotografico si scopre come di rosso ci sia ben poco. E lo rivela lo stesso Scott, spiegano che non è il suo colore preferito e non guida le macchine per essere visto. L'auto che usa tutti i giorni è una Ferrari 360 Challenge Stradale con cui ha percorso 50.000 miglia in esso.

Dalla Ferrari 360 Challenge Stradale in poi

Il suo Testarossa o Ratarossa come ama chiamarlo (un nome ispirato al termine topo, abbreviazione di trasporto automobilistico riciclato) è la massima espressione della filosofia Ferrari di Scott. Il suo corpo grigio è ruvido e increspato, il cofano motore è sembra poco sicuro, le sottili travi di rinforzo in metallo sono visibili, la portiera non appare proprio perfetta come uscita dalla fabbrica e quelle rifiniture in pelle avrebbero bisogno di una sistematina. Ma è proprio quella sensazione di usato che lo fa impazzire dalla gioia quando sale a bordo dell'auto per andare a fare shopping o, molto semplicemente, accompagna i figli a scuola.

A occhio, nell'auto si dovrebbe provare la sensazione di una guida ribassata. E in efftti Scott racconta di aver strappato le vecchie sospensioni e ordinato tre serie di molle anteriori di diverse specifiche, in modo da poter giocare con l'altezza da terra così da pareggiare anteriore e posteriore. Il giovane inglese ha comprato l'auto da un tizio in California. A quel tempo, stava cercando una copertura del motore per la sua coupé Testarossa del 1990, un'auto con guida a sinistra che aveva acquistato nei Paesi Bassi. Il proprietario non era interessato a vendere la Ferrari a qualcuno interessato ai pezzi di ricambio, ma solo a chi fosse stato interessato a rimetterla in piedi. Scott era allora la persona giusta e con una spesa di 16.000 dollari ha fatto sua quel prezioso modello di Ferrari.

Parco auto da otto Ferrari

In totale, Scott ha otto Ferrari: due 355, tre 308 e Ratarossa, tutte con guida a sinistra, e il 360 Challenge Stradale e un 456 GTA, entrambi con guida a destra. Inoltre ha una Porsche 911 T Coupé del 1969 e una Volkswagen Golf GTI Mk1. Ma non sono tutte nel garage perché le presta ad amici e familiari.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il